ROMA – Venerdì 22 ottobre è stato inaugurato in un quartiere particolarmente difficile come quello di Corviale un nuovo “Giardino di Betty”: un parco giochi con pavimentazione antitrauma ottenuta dal riciclo di materiale sportivo a fine vita. Il parco, di 160 metri quadrati, ha una pavimentazione in granuli derivanti dal riciclo di materiale sportivo esausto raccolto da esosport.

L’iniziativa, avviata lo scorso anno con la raccolta fondi per la realizzazione dell’area giochi al Campo dei Miracoli al quartiere Corviale di Roma, ha visto il sostegno e la collaborazione di RETAKE Roma, organizzazione di volontariato impegnata nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione dei beni pubblici e nella diffusione del senso civico sul territorio.

Particolarmente significativa la scelta di dare vita al nuovo parco giochi proprio nel centro sportivo Campo dei Miracoli di Roma: una zona difficile della città dove è presente anche Calciosociale, società sportiva dilettantistica senza scopo di lucro che opera in contesti giovanili ad alto rischio di devianza, proponendo un’attività educativa e pedagogica che coinvolge a 360 gradi il ragazzo e la sua famiglia.

Un segnale forte per gli abitanti del quartiere e un regalo prezioso per i bambini che da oggi hanno un’area nuova per giocare realizzata con i principi dell’economia circolare.

L’iniziativa rientra tra le attività di ESO Società Benefit, società creata dall’immaginifico Nicolas Meletiou, che è anche presidente Associazione GOGREEN. I Giardini di Betty sono parchi giochi realizzati con materiale sportivo riciclato che hanno lo scopo di trasformare qualcosa di inutile e inquinante in un’opportunità di crescita, formazione e cultura per le giovani generazioni. “Restituire al territorio e donare a chi non ha: questo il senso del nostro progetto per il quartiere Corviale a Roma – afferma Nicolas Meletiou -. Siamo felici di aver potuto dare vita a questo spazio: i bambini potranno avere finalmente un’area in cui divertirsi, esprimersi attraverso il gioco e imparare a stare insieme.”

“I giardini” di Betty sono dedicati a Elisabetta Salvioni Meletiou, moglie di Nicolas Meletiou, che ha affiancato il marito nella conduzione del progetto esosport sino al 2 luglio 2011, data della sua prematura scomparsa.

Il parco giochi di Corviale è stato disegnato da Cristina Cardini, realizzato da Edilnard ed ha visto anche il prezioso sostegno di Generali, ESO, Il mio dono, Tecno Service Italia.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta