Giro d’Italia Handbike: Podestà, esordio con successo

Giro d’Italia Handbike: Podestà, esordio con successo
Le maglie rosa del Giro d'Italia Handbike dopo la tappa di Cuneo

Le maglie rosa del Giro d’Italia Handbike dopo la tappa di Cuneo

Veni, vidi, vici. Vittorio Podestà si aggiudica perentoriamente la seconda tappa del Giro d’Italia Handbike, andata di scena a Cuneo sabato 27 aprile. Il corridore paralimpico, già pluricampione del mondo, alla sua prima partecipazione al Giro d’Italia ha lasciato il segno e ha chiuso il circuito di 33,432 km in 1h01’, miglior tempo di giornata.
Il percorso di Cuneo ha visto la conferma delle Maglie Rosa: Luca Cremonesi (MH1.1); Paolo Baroncini (MH1.2); Saverio Di Bari (MH2); Mauro Cratassa (MH3); Fabrizio Caselli (Mh4). Assente al via il campione Alex Zanardi, maglia rosa alla prima tappa a Roma.
Tra le donne, Rita Cucurru è ancora la leader nella categoria WH2 anche se Francesca Fenocchio, grazie al successo di Cuneo, ha accorciato le distanze. Monica Borelli conserva le insegne del primato per la categoria WH1 e Romina Modena nella categoria WH3. Le stesse atlete hanno confermato la loro supremazia indossando anche la Maglia Bianca della classifica a punti.
Per gli uomini la Maglia Bianca è stata conquistata da: Luca Cremonesi (categoria MH1); Federico Villa (categoria MH1.2); Vittorio Podestà (categoria MH2); Mauro Cratassa (categoria MH3) e Fabrizio Caselli ( categoria Mh4).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.