Grand Prix del Kuwait: argento per Grazini, bronzo a Resca

La gara di Fossa Olimpica Maschile del Grand Prix del Kuwait regala altre due medaglie all’Italia. Dopo l’oro e l’argento conquistati ieri da Federica Caporuscio e Jessica Rossi, oggi gli azzurri si sono meritati un argento ed un bronzo.
Ad essere arrivato più in alto tra i nostri è stato Valerio Grazini (Forestale) di Viterbo. Dopo essersi guadagnato la semifinale con 118/125 più 2 nello spareggio, insieme con il compagno di squadra Giovani Pellielo, Valerio è approdato al gold match con un buon 13/15. Nella sfida finale ha affrontato l’arabo Waleed Aleryani, qualificatosi con un quasi perfetto 14/15. I due hanno replicato gli stessi punteggi anche nel duello più importante, determinando così la classifica finale, con l’oro al collo di Aleryani e l’argento a quello di Grazini.
Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento ha completato il podio, grazie al secco 14 a 11 rifilato al polacco Piotr Kowlczyk, meritandosi il bronzo.
In semifinale anche il quattro volte Campione del Mondo vercellese Giovanni Pellielo, in forza al Gruppo Sportivo delle Fiamme Azzurre, che con lo score di 118 in qualificazione e 10 negli ultimi 15 piattelli si è attestato in quinta piazza
L’univo azzurro ad essere rimasto fuori dai giochi per le medaglie è stato Massimo Fabbrizi. Il carabiniere di Monteprandone, medaglia d’argento a Londra 2012, ha concluso le qualificazioni con lo score di 117/125, uno in meno di quelli necessari per entrare nello spareggio di ingresso nella serie decisiva.
“Sono molto soddisfatto di tutta la squadra – ha dichiarato il Direttore Tecnico Albano Pera – Questa gara doveva essere una sorta di prova generale alla vigilia del nuovo anno agonistico internazionale, fondamentale per la qualificazione alle Olimpiadi. Sei tiratori sugli otto convocati hanno centrato la semifinale, mentre gli altri due l’hanno sfiorata. Torniamo a casa con quattro medaglie: un oro, due argenti e un bronzo. In sintesi, prova superata a pieni voti. Tornati in Italia ci prepareremo per il Prima Prova di Coppa del Mondo, a fine febbraio ad Acapulco (MEX), avendo tutto il tempo di rifinire ulteriormente la preparazione”
Quindi, appuntamento fissato per il 28 febbraio in Messico per l’avvio della stagione che distribuirà tutti i pass per Rio 2016. (fitav.it)

RISULTATI
Finale Trap Uomini: 1° Waleed ALERYANI (UAE) 119 – 14 – 14; 2° Valerio GRAZINI (ITA) 118 (+2) – 13 – 13; 3° Daniele RESCA (ITA) 120 – 12 – 14; 4° Piotr KOWALCZYK (POL) 121 – 12 – 11; 5° Giovanni PELLIELO (ITA) 118 (+2) – 10; 6° Abel Aziz MEHELBA (EGY) 122 – 9; 8° Massimo FABBRIZI (ITA) 117.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.