Milano, 15 novembre – Mancano solo cinque giorni al Fastweb Grand Prix della Ginnastica 2021, in scena sabato 20 novembre alle ore 15.30 all’Allianz Cloud Arena. Anche quest’anno la formula prevede una competizione tra Italia e Resto d’Europa su sette attrezzi e un Galà di esibizioni con la regia di Emanuela Maccarani, nel corso del quale sfileranno anche tutti i medagliati del 2021, anno ricco di grandi soddisfazioni per la Federazione Ginnastica d’Italia.

I protagonisti della gara

Gli attrezzi per l’artistica femminile saranno le parallele asimmetriche, dove per l’Italia gareggerà Elisa Iorio e la trave, con Martina Maggio: saranno in gara con l’atleta tedesca Kim Bui.

Per la ginnastica artistica maschile, Nicolò Mozzato gareggerà alle parallele, Salvatore Maresca agli anelli e Carlo Macchini alla sbarra, sfidando i campioni turchi Ibrahim Colak e Ahmet Onder.

Per la ritmica Milena Baldassarri gareggerà al cerchio, Alexandra Agiurgiuculese al nastro, in pedana opposte alla campionessa rumena Andreea Verdes.

Saranno presenti anche tutti i medagliati del 2021 di Giochi Olimpici e Mondiali: Nicola Bartolini, Marco Lodadio, Vanessa Ferrari, Asia D’Amato, Lara Mori, le Farfalle della Squadra di Ritmica, Sofia Raffaeli, Davide Donati e Michela Castoldi.

Parteciperanno inoltre al Galà: Ludovico Edalli, Thomas Grasso, Giorgia, Villa, Alice D’Amato, Desirèe Carofiglio, Veronica Mandriota, Angela Andreoli, Giorgia Leone, Alessia Russo, Alexandra Naclerio, Serenza Ottaviani, Giulia Segatori, Maria Zaffagnini, Eleonora Tagliabue, Davide Nacci, Marcello Patteri, Anna Bullo, Sara Cutini, Francesco Sebastio, Andrea Colnago, Elisa Marras, Nicole Alighieri, Alice Pettinari, Lucrezia Rexhepi, Edoardo Ferraris, Arianna Lucà, Sharon Agazzone, Elisa Machieraldo, Amelia Adducci, Elisa Jandolo Cossu, Marta Peretta, Amalia Solzi, il Team Fuori Quota (Parkour) oltre ai Liberi Di.

Il Fastweb Grand Prix sarà trasmesso in diretta su RaiSport dalle ore 16.00.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta