World Cup di ginnastica ritmica: apre la stagione la WC di Lisbona

World Cup di ginnastica ritmica: apre la stagione la WC di Lisbona

World Cup Lisbona, Ginnastica RitmicaFinalmente inizia la stagione della World Cup di ginnastica ritmica e degli incontri internazionali, e finalmente terminerà l’attesa: al Gp di Lisbona potremo infatti vedere, nella prima uscita agonistica ufficiale, i nuovi esercizi delle farfalle di Emanuela Maccarani, dopo averli pregustati in anteprima al bilaterale amichevole contro la Germania. In quella occasione solo il pubblico presente ha potuto godere della performance delle azzure, vista la richiesta da parte dello speaker durante la manifestazione di non condividere video degli esercizi per non rovinare l’effetto sorpresa. In qualità di pubblico presente, possiamo dirvi che le atlete italiane hanno preparato proprio una bella sorpresa per le avversarie, che dovranno impegnarsi a fondo per contrastare le qualità delle nostre ragazze. L’aviere e capitano della squadra Marta Pagnini, insieme alle compagne Andreea Stefanescu, Camilla Patriarca, Martina Centofanti, Sofia Lodi e Alessia Maurelli scenderanno in pedana per il giro di qualifiche giovedì 26 marzo, mentre il giorno dopo, venerdì, ci saranno le qualificazioni per le individualiste alla palla e al cerchio, dove daranno prova delle proprie capacità anche Veronica Bertolini e Alessia Russo, convocate come rappresentanti italiane a questa World Cup.
Sabato invece si terrano le qualifiche degli attrezzi mancanti sia per le individualiste che per le squadre, si alterneranno infatti davanti ai giudici le squadre con 6 clavette e 2 cerchi, e le ginnaste individualiste con clavette e nastro. In serata avrà luogo la premiazione del concorso generale, che sarà qualificante per le finali per attrezzo che, come di consuetudine, si svolgeranno domenica tra le prime otto classificate di ogni attrezzo.
In portogallo si esibiranno anche le “piccole” della squadra junior, composta da Milena Baldassarri, Daniela Mogurean, Lavinia Muccini (Fabriano), Antonietta Bajraktari (Ritmica 2000), Agnese Duranti (La Fenice) e Anna Basta (Pol. Pontevecchio). Completano la missione l’individualista Alexandra Agiurgiuculese (Udinese),convocata per il Torneo Internazionale juniores, la responsabile della Squadra Nazionale Emanuela Maccarani, affiancata da Valentina Rovetta e dal coreografo Gjergj Bodari; le allenatrici Germana Germani, Magda Pigano, Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova; le giudici Elena Aliprandi ed Emanule Agnolucci; il medico, dott.ssa Maria Conforti e il fisioterapista Nicola Appella.
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Federazione Internazionale di ginnastica.
Sara Sangalli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.