Grand Prix di Thiais: Farfalle record e vittoria. Russo 4ª alla palla.

Le ragazze allenate da Emanuela Maccarani conquistano due ori e un bronzo nella prima uscita internazionale della stagione.

Grand Prix di Thiais: Farfalle record e vittoria. Russo 4ª alla palla.

La squadra nazionale di Ginnastica Ritmica vince l’oro nella finale con le 3 palle e 2 funi al Grand Prix di Thiais e porta a casa nel complesso due ori (compreso la vittoria nell’all around di ieri) e un bronzo (nei 5 cerchi). Alessia Maurelli, Martina Centofanti (Aeronautica Militare), Agnese Duranti (La Fenice), Anna Basta (Pol. Pontevecchio), Martina Santandrea (Estense Putinati) e Letizia Cicconcelli (Fabriano) – allenate da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’accademia di Desio – raggiungono quota 20.550 nell’esercizio misto staccando le bielorusse di 3 punti (17.500).

Le campionesse Mondiali con i 5 cerchi di Pesaro2017 ieri, proprio in questo attrezzo, hanno superato la “barriera” dei venti punti, raggiungendo uno strabiliante 20.300 che, sommato al 19.550 delle 3 palle e 2 funi, ha assicurato loro il gradino più alto del podio nell’all around. La squadra – allenata da Emanuela Maccarani e dallo staff dell’accademia di Desio – con i due esercizi montati rispettivamente su “Il Lago dei Cigni” e su un remix di “The Eye of the tiger” ha fatto il vuoto dietro di sé relegando in seconda posizione l’Ucraina, argento con 33.750 punti (5CE 18.700 – 3PA/2FU 15.050), e l’Azerbaijan, bronzo a quota 32.200 (5CE 17.150 – 3PA/2FU 15.050). Ai piedi del podio la Bielorussia con 30 punti netti. “Una gara per nulla semplice – ha affermato al termine della cerimonia di premiazione la neo dtn dei piccoli attrezzi Emanuela Maccarani contattata dall’ufficio stampa federale – Le ragazze sono salite in pedana con lo spirito giusto. Gli esercizi di quest’anno sono molto complessi. La coordinazione è veloce e i rischi sono tanti. Sono molto soddisfatta del loro approccio alla gara. L’unione di testa e cuore di queste ragazze rende la loro performance davvero unica. Sono molto contenta anche di aver superato per la prima volta i 20 punti in un esercizio. La nota D (difficoltà) nel nuovo codice dei punteggi è determinante perché, unita ai rischi e ad una buona esecuzione, ti permette di guadagnare ottimi punteggi – ha concluso l’allenatrice italiana più medagliata di sempre –. Sono quindi convinta che possiamo fare molto meglio! La strada che ci prepariamo ad affrontare è tutta in salita ma, per adesso, ci godiamo questa meritata medaglia e gioiamo insieme anche della qualificazione in finale alla palla di Alessia Russo. Completano la classifica All-around: Stati Uniti (pt. 28.100), Canada (pt. 27.900), Uzbekistan (pt. 27.700), Francia (pt. 27.550), Lettonia (pt. 27.200), Polonia (pt. 24.550), Ungheria (pt. 24.550) e Slovenia (pt. 17.800).

Le stesse Farfalle, dopo una performance magistrale nell’all around, si sono piazzate in terza posizione nella finale con i 5 cerchi con il punteggio di 18.650. Davanti a loro l’Ucraina con 19.050 punti e la Bielorussia a quota 18.800.

Performance incredibile anche dell’individualista Alessia Russo, qualificatasi per la finale con la palla. Con il personale di 16.900 si ritaglia la quarta posizione in classifica alle spalle della campionessa del mondo in carica, la russa Dina Averina (pt. 18.300), di Nicol Zelikman (pt. 17.800) e di Boryna Kaleyn (pt. 17.500). Ad inseguire la stella d’Armonia d’Abruzzo, allenata da Germana Germani, troviamo ginnaste del calibro di: Nastasya Generalova (USA, pt. 16.900), Katrin Taseva (BUL, pt. 16.800), Polina Khonina (RUS, pt. 15.800), Sara Llana (ESP, pt. 15.800) e Axelle Jovenin (FRA, pt. 15.750).

Archiviato il Grand Prix francese con 3 medaglie adesso lo sguardo si sposta a est, direzione Bulgaria. Dal 27 marzo al 1 aprile, infatti, andrà in scena a Sofia la prima World Cup dei piccoli attrezzi della stagione 2018.

 

www.federginnastica.it

Alessia Russo_foto ©D. Cifalà_FGI

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.