Grande Italia agli Europei discesa di Skopje 2017, 11 medaglie e 3 titoli

l’Italia chiude con due ulteriori medaglie di bronzo nella sprint a squadre per il C2 maschile ed il K1 femminile.

Grande Italia agli Europei discesa di Skopje 2017, 11 medaglie e 3 titoli

Negli Europei discesa di Skopje, in Macedonia, l’Italia chiude con due ulteriori medaglie di bronzo nella sprint a squadre per il C2 maschile ed il K1 femminile.

Il bronzo conclusivo nel C2 arriva dai canadesi Riccardo Fiorese, Francesco Baldan, Mattia Quintarelli, Giorgio dell’Agostino, Paolo Razzauti e Davide Maccagnan, quest’ultimo che passa per l’occasione alla monopala. Il crono registrato sui 49.26 li porta sul terzo gradino del podio a +5.45 dalla squadra francese d’oro, prendendosi a sua volta la rivincita sulla Repubblica Ceca (oro nella classica a squadre), che con +3.13 di scarto si accontenta dell’argento.

L’ultima posizione di rilievo della rassegna europea arriva ancora una volta dalla squadra femminile, con il trio del K1 composto da Mathilde Rosa, Giulia Formenton e Beatrice Grasso che replica il risultato ottenuto nella classica e conclude terza in 49.67. Ad imporsi in prima posizione, anche in questa gara, la formazione francese (47.98) con +1.69 di vantaggio sulle azzurre. Il titolo europeo non è però stato assegnato per nazioni partecipanti inferiori al minimo stabilito. Argento alla Repubblica Ceca a poco meno di 8 decimi di secondo dall’equipaggio francese.

Niente da fare invece per il team del C1 e quello del K1 maschile. Quintarelli, Dell’Agostino e Razzauti, terminano la gara in canadese monoposto sfiorando il metallo prezioso con una quarta posizione in 49.01, a +2.85 dal titolo continentale conquistato dalla forte squadra francese. Medaglia d’argento per la Repubblica Ceca, bronzo per la squadra tedesca. Riscontro cronometrico negativo per la squadra del K1, dove Maccagnan, Urbani e Bernardi sono solo ottavi (54.06).

A far visita alla delegazione azzurra è arrivato, questa mattina, anche l’ambasciatore d’Italia a Skopje, l’ Amb. Carlo Romeo, che si è intrattenuto a colloquio con tecnici e atleti, i quali l’hanno accolto con calore ed entusiasmo. Una trasferta, quella macedone, che si conclude con un bilancio totale di undici medaglie, di cui tre titoli europei, conquistati nella quattro giorni di gare:
1° – C2 Classic Race W: Alice Panato, Cecilia Panato
1° – C2 Sprint Race W: Alice Panato, Cecilia Panato
1° – C1 Sprint Race W: Marlene Ricciardi
2°- C2 Classic Race W: Mathilde Rosa, Marlene Ricciardi
2° – C1 Classic Race W: Cecilia Panato
2° – C1 Sprint Race W: Cecilia Panato
3° – K1 Classic Race W: Mathilde Rosa
3°- C2 Sprint Race W: Mathilde Rosa, Marlene Ricciardi
3° – K1 Classic Race Team W: Beatrice Grasso, Mathilde Rosa, Giulia Formenton
3° – K1 Sprint Race Team W: Beatrice Grasso, Mathilde Rosa, Giulia Formenton
3° – C2 Sprint Race Team M: Riccardo Fiorese, Francesco Baldan, Mattia Quintarelli, Giorgio dell’Agostino, Paolo Razzauti, Davide Maccagnan

Risultati completi al link: http://siwihome.azurewebsites.net/canoe123/live?SessionKey=kosta.20170511

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.