Grenke Classic di Scacchi a Baden-Baden, qui si fa la storia

Grenke Classic di Scacchi a Baden-Baden, qui si fa la storia
Grenke Classic scacchi

La classifica finale dello storico torneo di Baden Baden del 1925

A una settimana dalla conclusione del torneo olandese di Wijk aan Zee, concluso con il trionfo del campione del mondo Magnus Carlsen, i riflettori si spostano su Baden-Baden in Germania, dove inizia oggi il ‘super-torneo’ “Grenke Classic”. La località tedesca deve parte della sua fama proprio agli scacchi, avendo ospitato due dei più grandi tornei della storia di questo sport, anche se passati alla storia per motivi diversi. Il primo torneo di Baden-Baden, nel 1870 rappresentò il canto del cigno di Adolf Anderssen, autore della “sempreverde” (una delle partite più famose della storia degli scacchi), che vinse davanti a Steiniz. Il torneo del 1925 segno la consacrazione dell’astro nascente Alekine in un torneo che, seppur privo di Capablanca e Lasker, lasciò agli annali un memorabile scontro con Reti. Con questo “fardello” storico si apprestano oggi al via i campioni di oggi, con alla testa Magnus Carlsen e Fabiano Caruana, Goethe e Schiller degli scacchi moderni (ragione vs sentimento).
Nel frattempo la Federazione Internazionale ha diramato la nuova classifica ELO aggiornata al 1 febbraio. Si confermano le difficoltà di Fabiano Caruana in questi mesi. Infatti l’italo americano conserva il secondo posto ma, con 2811 punti registra un netto calo rispetto al passato. Adesso è tallonato, ad un solo punto, dal russo Grischuk (2810). Il dato allarmante è che questo calo è il primo da quando Caruana è entrato tra i primi 100 giocatori al mondo. Se la cridi di gioco si dovesse confermare, Caruana rischia di compromettere la sua scalata al Mondiale. Il torneo di Baden Baden gli propone, da questo punto di vista, subito un incontro dalle grandi suggestioni control’ex campione del mondo Vishy Anand che torna alle competizioni dopo la seconda sconfitta mondiale per mano di Carlsen. In qualche maniera il passato e il futuro che si sfidano per il titolo di anti Carlesn. Il quale, da parte sua, continua ad allungare nella classifica elo, viaggiando tranquillamente attorno i 2865 punti e mostrando, cosa ancora più importante, una solidità di gioco in alcuni casi disarmante (anche se non troppo spettacolare).
Nello storico torneo di Baden-Baden si allineano al via, oltre ai tre citati, anche Levon Aronian, reduce come Carlsen e Caruana da Wijk aan Zee (e sprofondato nel ranking internazionale), l’inglese Adams, il francese Bacrot, e i tedeschi Naiditsch e David Baramidze (quest’ultimo outsider ventiseienne di origine georgiana).

Il torneo, che comincia oggi, prosegue fino al 9 febbraio, giovedì 5 giornata di riposo. Questi gli abbinamenti odierni:
Caruana-Anand
Aronian-Carlsen
Adams-Naiditsch
Bacrot-Baramidze

Sito http://www.grenkechessclassic.de/

Classifica ELO:
Carlsen 2865, Caruana 2811, Grischuk 2810,  Topalov 2800; quindi Anand e Giri 2797, Wesley  So 2788, Kramnik 2783, Aronian 2777 (crollato dal terzo posto!), Nakamura 2776, Vachier-Lagrave  2775.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.