I GymCampus Nazionali estivi della Federazione

Previsti 19 raduni in 13 sedi per attività addestrativa ed alta formazione tecnica. Circa 1000 i tesserati coinvolti.

I GymCampus Nazionali estivi della Federazione

Terminata Ginnastica in Festa, che alla Fiera delle Marche di Pesaro ha fatto registrare anche quest’anno numeri da record, l’attività addestrativa e formativa della Federginnastica prosegue con i Gymcampus nazionali estivi che vedranno impegnati circa un migliaio di tesserati. Grande fermento ed entusiasmo per i 19 raduni collegiali settimanali, predisposti in 13 sedi dislocate sull’intero territorio nazionale (Bolzano, Cagliari, Castellammare di Stabia, Cesena, Civitavecchia, Dorgali,, Mezzana Marilleva, Martina Franca, Porto S. Giorgio, Ragusa, Terranuova Bracciolini, Tirrenia, Valenza Pò), nei quali saranno impegnati circa 750 atleti e 150 tecnici, mentre un centinaio circa sono i preposti fra staff tecnico, docenti e relatori che abbracceranno tutte e sei le sezioni di attività, GAM, GAF, GR, TE, AER e GPT, a partire da 5 luglio fino al 5 settembre, fatta salva la sola settimana di Ferragosto.

Novità di questa edizione sono le sedi nelle grandi isole, Cagliari, Dorgali e Ragusa, il coinvolgimento della sezione Trampolino elastico, anche se per ora con numeri esigui, e la formazione dei tecnici, a partire dal 2° livello (Tecnico Regionale) con i moduli M9 – M10 a Cagliari e Ragusa, al 3° livello (Tecnico Federale) con i moduli M11-M12 a Castellammare di Stabia, Cesena, Civitavecchia, Martina Franca, Porto S. Giorgio, Terranuova Bracciolini, Tirrenia, ed infine al 4° livello (Tecnico Nazionale) con i moduli M13-M14 a Castellammare di Stabia, Cesena, Terranuova Bracciolini e Ragusa.

In questa prima settimana, con il coordinamento del Responsabile nazionale Giorgio Colombo, hanno rotto il ghiaccio gli atleti, i tecnici e gli staff di Valenza Pò, Terranuova Bracciolini, Martina Franca, Porto S. Giorgio, Ragusa e Castellammare di Stabia (nella foto) dove a portare il saluto del Presidente Federale Prof. Riccardo Agabio ci ha pensato il Vicepresidente, delegato ai Gymcampus nazionali, prof. Rosario Pitton (nella foto al centro fra i tecnici).

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.