Board ICF: all’Italia i mondiali canoa polo 2016 e canoa slalom 2018

Board ICF: all’Italia i mondiali canoa polo 2016 e canoa slalom 2018

ICF CanoeUn grande giorno per l’Italia della canoa che dal board ICF di Marrakech (Marocco) ottiene due importanti riconoscimenti che sottolineano ancora una volta la bontá del lavoro fatto in questi anni dalla Fedecanoa e da tutti i canoisti e appassionati italiani. l’International Canoe Federation ha assegnato all’Italia i mondiali di canoa polo del 2016 a Siracusa e i mondiali di canoa slalom junior e under 23 del 2018 a Ivrea.

Un doppio successo commentato con soddisfazione dal Presidente Buonfiglio dal Marocco: “È uno dei più bei giorni da quando sono Presidente e credo lo sia per l’intero movimento canoistico italiano. Siracusa e Ivrea sono lo specchio vincente di un’Italia che lavora bene e lo fa con passione. Sono due mondiali di spessore che si aggiungono a quello che avremo a Milano tra pochi mesi. E sono appuntamenti che ci permettono di continuare a lavorare con ancor più motivazione e determinazione per il nostro sport che sempre più spesso trova terreno fertile e qualità proprio qui.”

GLI AZZURRI PER IL MONDIALE JUNIORES E UNDER 23 IN BRASILE

Intanto continua l’internazionale di Solkan di canoa discesa che rappresenta anche l’ultima prova d’appello per completare la squadra azzurra che prenderà parte ai mondiali junior e under 23 in programma dal 26 aprile in Brasile.

Ai già convocati Giovanni De Gennaro e Jakob Weger nel K1, Roberto Colazingari e Raffaello Ivaldi nel C1, le gare di sabato hanno permesso allo staff azzurro di valutare positivamente, e quindi convocare anche altri atleti. Hanno staccato il pass per il Brasile anche Zeno Ivaldi del CC Verona nel K1 under 23, Paolo Ceccon del CCKValstagna nel C1 under 23 e Clara Giai Pron nel K1 under 23. Probabile e al vaglio di ulteriore analisi anche la qualificazione di Chiara Sabattini sempre nel K1 under 23.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.