IFSC World Cup Speed e Lead a Mokpo: bene Gontero e Ghisolfi

IFSC World Cup Speed e Lead a Mokpo: bene Gontero e Ghisolfi
Leonardo Gontero in azione a Mokpo

Leonardo Gontero in azione a Mokpo

Si sono celebrate, tra venerdì e sabato, le prove dell’IFSC World Cup Speed e Lead a Mokpo (Sud Korea) che hanno visto protagonisti gli unici due azzurri presenti. Leonardo Gontero ha chiuso al sesto posto la gara speed mentre Stefano Ghisolfi è giunto ottavo. Per entrambi un piazzamento tra i primi dieci che conferma il loro valore.
Nella prova Speed dominio del cinese Zhong che in finale si è “sbarazzato” del ceko Hroza in un duello che al momento rappresenta anche quanto di meglio può offrire la specialità. Il cinese, attualmente terzo nella classifica di Coppa, ha conquistato così il suo secondo successo stagionale nel challenge, tornando  in corsa per la vittoria finale, potendo contare anche su due prove in casa nelle prossime settimane. Da parte sua Hroza ha conquistato quella manciata di punti necessari per superare in classifica il russo Kokorin (terzo a Mokpo). Alle spalle dei tre, ormai inarrivabili, nella generale troviamo proprio l’azzurro Gontero, che in questa stagione ha mostrato una continuità di rendimento apprezzabile, anche in assenza di un acuto (lo ricordiamo, lo scorso anno aveva vinto la prova di Coppa ad Arco). Tra le donne ennesimo successo per un’atleta russa, la Kaplina, che ha battuto in finale la connazionale Gaidamakina.
Per quanto riguarda la Difficoltà, nella gara di sabato lotta sul filo delle prese tra il nipponico Amma e l’atleta di casa, Min. Ha prevalso il primo per una questione di tempo. Alle spalle dei due il canadese McColl. Stefano Ghisolfi, settimo in semifinale, ha peggiorato di una posizione la sua classifica in finale, chiudendo a due prese dal francese Romain. Per la classifica finale, lotta aperta tra il giapponese vincitore in Corea e lo spagnolo Puigblanque, che veleggia a solo 20 punti. Terzo incomodo l’austriaco Schubert, staccato di 17 punti da Puigblanque.
Tra le donne secondo successo stagionale per il talento sloveno Mina Markovic, al top come la star di casa Jaim Kim, ma più veloce della coreana che comunque conserva ancora, con buon margine, il vertice della generale.

LEAD UOMINI
1. Amma Sachi (Jpn) 46+
2. Min Hyunbin (Kor) 46+
3. McColl Sean (Can) 45+
8. Ghisolfi Stefano (Ita) 41+

Classifica generale
1. Amma Sachi (Jpn) 360.00
2. Julian Puigblanque Ramón (Spa)340.00
3. Schubert Jakob (Aut) 323.00

DONNE LEAD
1. Markovic Mina (Slo) Top 1
2. Kim Jain (Kor) Top 1
3. Oda Momoka (Jpn) 59 3

Classifica Generale
1. Kim Jain (Kor) 445.00
2. Markovic Mina (Slo) 415.00
3. Oda Momoka (Jpn) 287.00

SPEED UOMINI
1. Zhong Qixin (Chn)
2. Hroza Libor (Cze)
3. Kokorin Stanislav (Rus)
6. Gontero Leonardo (Ita)

Classifica generale
1. Hroza Libor (Cze) 362.00
2. Kokorin Stanislav (Rus) 356.00
3. Zhong Qixin (Chn) 310.00
4. Gontero Leonardo (Ita) 240.00

SPEED DONNE
1. Kaplina Iuliia (Rus)
2. Gaidamakina Alina (Rus)
3. Levochkina Yuliya (Rus)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.