Home News Scacchi Olimpiadi degli scacchi online 2021: anche l’Italia presente al via

Olimpiadi degli scacchi online 2021: anche l’Italia presente al via

Presente anche l'Italia con Daniele Vocaturo, Luca Moroni, Francesco Sonis, Marina Brunello e Olga Zimina. Lo scorso anno finì in parità tra India e Russia

0

Poco dopo la conclusione dei Giochi di Tokyo, sarà tempo di Olimpiadi anche per gli scacchi. Il 13 agosto prenderà il via, infatti, la seconda edizione delle Olimpiadi degli scacchi on line, che l’anno scorso avevano sostituito le Olimpiadi tradizionali, e che vengono replicate quest’anno, nonostante sia già previsto il ritorno delle tradizionali Olimpiadi “in presenza” , che si svolgeranno nel 2022 a Mosca.

Saranno 148 le nazioni a sfidarsi, fino al 15 settembre, in partite da 15 minuti, con guadagno di 5 secondi a mossa, giocate ovviamente via internet, sulla piattaforma Chess.com. Ogni squadra sarà composta da sei giocatori (a da altrettante riserve), in cui dovranno essere obbligatoriamente presenti almeno due donne e una giocatrice sotto i vent’anni di sesso femminile. La formula prevede che in una prima fase si scontrino tra loro le nazioni meno competitive, almeno sulla carta, e che le “teste di serie”, cioè le squadre più forti, entrino in campo nella fase finale, all’inizio di settembre.

Tra le 148 squadre in competizione non poteva mancare l’Italia, che schiererà alcuni dei suoi elementi migliori: i titolari saranno Daniele Vocaturo, il giocatore più forte d’Italia in questo momento secondo le classifiche Fide, Luca Moroni, campione d’Italia nel 2017, Francesco Sonis, già vincitore nel 2018 del Campionato europeo under 16, quindi Marina Brunello e Olga Zimina, campionesse d’Italia rispettivamente nel 2018 e 2017 e la giovanissima Angela Flavia Grimaldi. Riserve saranno Pier Luigi Basso, Lorenzo Lodici, Desirée Di Benedetto, Elena Sedina, Daniela Movileanu e Giulia Sala. Gli azzurri, in base al ranking di partenza (ancora provvisorio), sono nella “Top 25”, vale a dire tra le migliori 25 formazioni sulla base dei risultati precedenti, e scenderanno in campo quindi, o meglio accenderanno i computer, l’8 settembre, con la speranza di conquistare il diritto di far parte delle 8 migliori formazioni che si giocheranno il titolo a eliminazione diretta dal 13 al 15 settembre.

Lo scorso anno le Olimpiadi degli scacchi on line hanno avuto un esito inconsueto: durante la finale tra Russia e India ci fu un blackout dei collegamenti internet, che impedì agli indiani di proseguire le loro partite. Così la Fide, la Federazione internazionale degli scacchi, decise di assegnare alle due squadre il primo posto ex aequo.

Sarà comunque un’estate molto impegnativa per i giocatori azzurri, anche su altri fronti: Il 9 agosto si aprono infatti, a Iasi, in Romania, i Campionati europei femminili a cui parteciperanno le nostre tre migliori giocatrici, Marina Brunello, Olga Zimina ed Elena Sedina, campionessa d’Italia in carica. Dal 26 agosto al 5 settembre a Rejkjavik, capitale dell’Islanda, si terrà invece il Campionato europeo Open, dove i colori italiani saranno difesi da Daniele Vocaturo, Alessio Valsecchi e dalla giovane siciliana Tea Gueci.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Nessun commento

Commenta

Exit mobile version