Il rugby in tv nel week end: il match dell’Italia contro la Georgia su DMax

Tanti test match tra Sky e Dazn tra i quali spicca Inghilterra contro la Nuova Zelanda. Tutto da vedere anche lo scontro tra Galles e Australia.

Il rugby in tv nel week end: il  match dell’Italia contro la Georgia su DMax

Roma – Via ai Cattolica Test Match, sabato al “Franchi” di Firenze con la sfida degli Azzurri di Conor O’Shea alla Georgia, in diretta su DMAX canale 52 dalle 14.15 con “Rugby Social Club”, lo studio pre-partita condotto da Daniele Piervincenzi: ma l’atteso confronto tra l’Italia e la formazione della repubblica caucasica è solo uno dei tanti appuntamenti che, nel fine settimana, terranno gli appassionati di fronte agli schermi.

Quasi in contemporanea al Cattolica Test Match di Firenze, su Sky Sport Arena (ore 16) andrà in scena una delle sfide più attese del novembre internazionale, quella tra l’Inghilterra di Eddie Jones e i Campioni del Mondo in carica della Nuova Zelanda: a seguire, su DAZN, doppio appuntamento con Galles v Australia alle 18.20 e Irlanda v Argentina alle 19.30.

Domenica tutta dedicata al TOP12 italiano, con le sei sfide del massimo campionato tutte in diretta dalle 15.00 sul canale Youtube della Federazione ed il big-match tra i Campioni d’Italia dell’Argos Petrarca Padova e il Kawasaki Robot Calvisano disponibile anche sulla pagina Facebook di FIR.

Questa la programmazione televisiva del week-end:

Sabato 10 novembre  
dalle ore 14.15, diretta DMAX canale 52
Italia v Georgia

ore 16.00, diretta Sky Sport Arena
Inghilterra v Nuova Zelanda

ore 18.20, diretta DAZN
Galles v Australia

ore 19.30, diretta DAZN
Irlanda v Argentina

Domenica 11 novembre
ore 15.00, diretta Youtube.com/fedrugby
Lazio Rugby 1927 v Mogliano Rugby 1969
Verona Rugby v Toscana Aeroporti I Medicei
Argos Petrarca Padova v Kawasaki Robot Calvisano
Valsugana Rugby Padova v Femi-CZ Rovigo
Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Roma
Lafert San Donà v ValoRugby Emilia

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.