Il sanmarinese Berti ok Fossa Olimpica a Baku

Azzurri fuori dalla semifinale. Grazini si ferma ad un piattello dallo spareggio.

Il sanmarinese Berti ok Fossa Olimpica a Baku

La gara di Fossa Olimpica Maschile della 4ª Prova di Coppa del Mondo in svolgimento a Baku (AZE) è stata vinta dal sanmarinese Gian Marco Berti. Il trentatreenne della piccola Repubblica del Monte Titano, prima d’ora mai in una semifinale internazionale, è arrivato al gold match in cui ha affrontato lo slovacco Erik Varga, Campione del Mondo in carica dal 2014. I due tiratori hanno chiuso le fasi regolamentari in parità con 14 punti ciascuno e hanno proseguito il duello in un lungo spareggio, vinto dal primo con +10 a +9. Sul podio anche il polacco Pior Kowalczyk, uscito vincitore dallo scontro con il francese Herve Bovin con lo score di 14 a 11.

Niente semifinale per i nostri azzurri. Ad andarci più vicino è stato Valerio Grazini (Forestale) di Viterbo, fermatosi in sedicesima posizione con il punteggio di 119/125 ed un solo piattello in meno dei sette tiratori che hanno partecipato allo spareggio per un posto in semifinale. Più indietro Massimo Fabbrizi (Carabinieri) e Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre). Il tiratore di Monteprandone (AP),  medaglia d’argento a Londra 2012 si è dovuto accontentare del 21° posto con 117, mentre il quattro volte Campione del Mondo di Vercelli del 28° con 116.

Domani le gare si fermeranno per gli allenamenti ufficiali di Double Trap, i cui specialisti competeranno sabato 25. La semifinale è prevista per le 14.15 italiane. 

RISULTATI
Trap Uomini: 1° Gian Marco BERTI (SMR) 121/125 – 14/15 – 14/15 (+10); 2° Erik VARGA (SVK) 120 (+) – 14 – 14 (+9); 3° Piotr KOWALCZYK (POL) 121 – 13 (+3) – 14; 4° Herve BOVIN (FRA) 123 – 13 (+2) – 11; 5° Maksim SMYRNOV (RUS) 122 – 13 (+2); 6° Kynan CHENAI (IND) 123 – 12; 16° Valerio GRAZINI (ITA) 119; 21° Massimo FABBRIZI (ITA) 117; 28° Giovanni PELLIELO (ITA) 116;.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.