Il Trofeo del Mare alla Pro Monopoli

Il Trofeo del Mare alla Pro Monopoli

Trofeo del Mare 2012

Per il secondo anno di fila, è la Pro Monopoli ad aggiudicarsi il Trofeo del Mare conseguendo 441 punti nella classifica generale e precedendo Saturnia Trieste (432) e Posillipo (420).
Nelle regate odierne dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare, disputate a Sabaudia con organizzazione a cura della The Core, ennesimo successo stagionale per Laura Schiavone (Can. Irno). Dopo il titolo italiano conquistato nel singolo a Milano, arriva l’oro in Tipo Regolamentare con ben 17 secondi di vantaggio su Veronica Paccagnella (Can. Sampierdarenesi) e 20 su Elisa Carparelli (Monopoli 2005). Doppia soddisfazione per Rosario Pappalardo, anche perché la figlia Carmela prevale su Ilaria Muolo (Pro Monopoli). Nel doppio canoe la Sisport Fiat (Gaia Palma, Carlotta Zuanon) di Massimo Prandini si laurea campione d’Italia staccando nettamente VVF Billi (Marina Baselice, Eleonora Trivella) e Tevere Remo (Camilla Gossetti, Livia Ravoni). A livello junior felicità per la Canottieri Corgeno di Piero d’Antone: Sara Macrì e Nicole Sala battono le due barche fiorentine, quelle di Lucrezia Fossi ed Elisa Muccini, Beatrice Arcangiolini e Sofia Ferrara. Riconferma, nel canoino Senior, per Leopoldo Sansone (CRV Italia) che diventa campione d’Italia precedendo Fabio Infimo (RYC Savoia) e Simone Tonini (VVF Billi). Targato CRV Italia il successo del due Yole Senior: l’equipaggio di Massimiliano Rocchi e Giuseppe Vicino (tim. Enrico Primavera), supera di misura l’Elpis Genova (Cesare Gabbia, Davide Mumolo, tim. Giovanni Marabotto), con la Marina Militare (Emanuele Ferraiuolo, Alex Perali, tim. Gianluca Barattolo) in terza posizione.
Dopo il singolo Senior a Milano, Matteo Castaldo (RYC Savoia) sale sul gradino più alto del podio anche nel doppio canoe insieme  a Domenico De Cristofaro. Argento Marina Militare (Davide Babboni, Pietro Ruta) e bronzo Sisport Fiat (Jacopo Palma, Enrico Perino). 

Facile affermazione per il quattro jole della Canottieri Firenze: le ragazze allenate da Luigi De Lucia (Beatrice Arcangiolini, Sofia Ferrara, Lucrezia Fossi, Elisa Fossi, tim. Ludovica Pietra Caprina) sconfiggono CUS Bari (Bergamasco, Corallo, Gaudio, Venafra, tim. Miglietta) e Pro Monopoli (Moretti, Fiume, Margherita, Muolo, tim. Monte). 

Le Fiamme Gialle si impongono nel quattro yole Senior (Trofeo Gaetano Bellantuono) e nel quattro yole Junior. Simone Venier, Sergio Canciani, Mario Paonessa e Paolo Perino (tim. Giammarco Ambrifi) tagliano il traguardo con 10 secondi di vantaggio su Marina Militare (Amarante, Gragnaniello, Parlato, Carmignani, tim. Barattolo) e Tirrenia Todaro (Barbaro, Cocchi, Dal Pra, Palumbo, tim. D’Elia). Matteo Lodo, Paolo Di Girolamo, Alessandro Laino e Ivan Bianchi (tim. Ambrifi) regolano, per soli 65 centesimi, la quotata Canottieri Firenze (Mancini, Pietra Caprina, Giordano, Oppo, tim. Morescalchi) e Corgeno (Arnese, Corazza, Filippi, Ponzellini, tim. Romanelli). Nell’otto Yole nuova vittoria per la Canottieri Firenze: Andrea Marcaccini, Bernardo Nannini, Jacopo Mancini, Edoardo Gattai, Guido Giordano, Lorenzo Pietra Caprina, Niccolò Del Bravo , Stefano Oppo, tim. Giovanni Morescalchi) è la migliore barca dopo il confronto con Saturnia (Tedesco, Mansutti, Vannozzi, Abbagnale, Duchich, Ustolin, Ferrarese, Brezzi, tim. Gioia) e Sisport Fiat (Bianca, Quaranta, Palma, Perino, Demagistris, Garrone, Bertero, Zeppegno, tim. Monorchio). 

Per 57 centesimi, il risicato margine su Alessandro Mansutti (Saturnia Trieste) con Luca Montalbano (RYC Savoia) al terzo posto, esulta Antonio Vicino (CRV Italia) nel canoino junior. Dopo gli Europei, i Mondiali ed il titolo italiano nel singolo Junior, quarto sigillo per Tiziano Evangelisti (Can. Civitavecchia) nel doppio canoe Junior insieme a Stefano Berretti: soffertissima gara, 67 centesimi su Timavo (Sfiligoi, Cernic), con l’Elpis (Vezzi, Oneto) medaglia di bronzo. 

Alla Canottieri Firenze (Neri Muccini, Leonardo Pietracaprina, Lapo Corenich, Matteo Pola, tim. Niccolò Mancusi) la sfida della GIG a 4 Ragazzi: due i secondi di vantaggio sulla Timavo (Paride e Samuele Centazzo, De Paoli, Rusconi, tim. Polez) e tre sul Posillipo (Di Mare, De Majo, Maestrale, Agrillo, tim. Brancato). Saturnia (Alessia Ruggiu, Elena Waiglein, Silvia Verrone, Giorgia Lonzar, tim. Giorgia Maltese) al primo posto nella gara femminile. 

Master. Nell’otto yole femminile, il misto Tiber-Tirrenia Todaro (Giorgia Carrarese, Valentina Minelli, Laura Micocci, Michela Daniele, Alessandra Scarascia, Simonetta Campo, Cristina Calò, Cristina Palazzi, tim. Marco D’Elia) vince davanti a Saturnia-Timavo (Cessi, Zanolla, Franzi, Filippi, Rusca, De Leitenburg, Ising, Herlinger, tim. Berti) e Posillipo (Fasanaro, Di Pace, Faggiano, Rinaldi, Vajana, Rossi, Grizzuti, Castaldi, tim. Mirabella). D’Elia è anche il timoniere del primo otto yole maschile firmato interamente Tirrenia Todaro. Emanuele Campagnoli, Stefano D’Elia, Andrea Felici, Andrea Gorgoni, Massimo Gradella, Nicola Santoro, Antonio Cola ed Alessandro Tricoli) mettono in fila il misto LNI Brindisi-Pro Monopoli (Narcisi, Angelini, Ciscutti, Gorgoni, Emanuele e Pasquale Libetta, Montanaro, Ricci, tim. Ungaro) ed il Posillipo (Squillante, Errico, Miraglia, Del Gaudio, Taddei, Ricciulli, Cargner, Minguzzi, tim. Brancato). Nell’altra prova dell’otto Yole, vince l’Aniene (Fabio Dusmet Farina, Giuseppe D’Amico, Roberto Carpano, Flavio Iardino, Guido Formilli, Luca Braguglia, Mario Mazzanti, Massimo Romiti, tim. Gaetano Iannuzzi) su Saturnia-Nazario Sauro-Timavo (Camerini, Venerando, Grippari, Kraus, Cozzarini, Conti, Sollecito, Marfoglia, tim. Berti) e Pro Monopoli-Tirrenia Todaro-Posillipo (Daniele e Nunzio Barone, Ciminelli, Comes, Migallo, Zorzi, Morelli, Pierro, tim. Tria).

Classifica TROFEO del MARE
RISULTATI Domenica
Speciale Campionati Italiani in tipo regolamentare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.