International Junior Grand Prix: Vescovi bronzo a Suhl

International Junior Grand Prix: Vescovi bronzo a Suhl

Ottimo inizio per la squadra azzurra impegnata a Suhl (GER) nell’International Junior Grand Prix, prima tappa della Junior Shotgun Cup del 2014. Nella gara di Double Trap, vinta dall’americano Ian Rupert battendo nel medal match il russo Kirill Fokeev, la medaglia di bronzo è andata al nostro Andrea Vescovi. Il tiratore umbro di Città di Castello, tesserato con il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, dopo aver realizzato 137 punti nelle qualificazioni, secondo miglior punteggio alle spalle di Rupert primo con 138, nella semifinale ha commesso tre errori e con 27 ha guadagno il pass per il medal match per il terzo e quarto posto. Nello scontro diretto ha affrontato il russo Viecheslav Yukhimenko e lo ha regolato con il punteggio si 26 a 24.
In semifinale anche Jacopo Dal Moro di Selvazzano Dentro (PD) che, purtroppo, con 137 più 25 non è salito oltre la sesta posizione.
Ottavo Andrea Galesso di Dolo (VE) con 135.
I tre azzurrini hanno espresso il meglio di loro nel concorso a squadre dove, con il totale di 409/450, hanno conquistato la vetta del podio e l’oro, lasciandosi alle spalle gli avversari americani, argento con 406, e quelli russi, bonzo con 374.

Risultati:
Double Trap Individuale: 1° Ian Rupert (USA) 138/150 – 28/30 – 28/30; 2° Kirill Fokeev (RUS) 136 – 29 – 27; 3° Andrea Vescovi (ITA) 137 – 27 – 26; 4° Viacheslav Yukhimenko (RUS) 136 – 28 – 24; 5° Anton Slepushkin (RUS) 137 – 26; 6° Jacopo Dal Moro (ITA) 137 – 25; 8° Andrea Galesso (ITA) 135.
Double Trap Squadra: 1ª Italia 409/450; 2° Stati Uniti 406; 3ª Russia 374

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.