Join The Game 2018: assegnati i titoli italiani giovanili 3×3

Brixia Brescia (Under 14F), BSL San Lazzaro (U14M), Granda College Cuneo (U13F) e Fiume Veneto Pordenone (U13M) Campioni d’Italia 3x3.

Join The Game 2018: assegnati i titoli italiani giovanili 3×3

Jesolo – Brixia Brescia (U14F), BSL San Lazzaro (U14M), Granda College Cuneo (U13F) e Fiume Veneto Pordenone (U13M) hanno vinto lo scudetto 3×3 e sono in campioni d’Italia alla fine della sedicesima edizione di Join The Game 2018, la manifestazione organizzata da FIP e Verde Sport.

Una maratona di basket 3×3 in due giorni, in pratica una festa per giocatori, giocatrici, dirigenti e genitori. Join The Game si è disputato per l’undicesima volta a Jesolo, al Palaarrex e al Pala D’Annunzio: 130 gare, 80 squadre in rappresentanza delle 20 regioni italiane, 320 giocatori dei 35mila che da febbraio si sono sfidati in partite ad alta intensità agonistica nelle fasi provinciali e regionali, prima della Finali di Jesolo.

Il 3×3 è una disciplina olimpica dal giugno del 2017 e nel 2020, a Tokyo, è previsto l’esordio: un’onda lunga che ha galvanizzato e esaltato il Join The Game e i suoi organizzatori. Intanto i primi cambi alla formula in prospettiva olimpica: mentre gli under 13 hanno continuato a giocare gare di 5 minuti, gli under 14 sono arrivati a 10 minuti così come richiede il regolamento FIBA.

“Come già lo scorso anno posso dire di aver visto giocatori e giocatrici di un buon livello tecnico e fisico, al punto che – afferma Marco Petrini, presidente del Settore Giovanile FIP- penso che potremmo smettere di chiederci perché sono pochi i nostri giovani talenti, e cominciare a chiederci perché rendono meno di quello che ci aspettiamo e che potrebbero. Sono convinto che la qualità ci sia, ma che vada alimentata. Tornando alle Finali posso dire che sono state vissute in un bel clima agonistico, con la piacevole novità di giocare su due campi e con le regole FIBA per gli under 14. Brava Verde Sport, bravi tutti i collaboratori e bravi gli arbitri che hanno dato prova di duttilità e competenza, ben guidati dai loro istruttori”

“Anche quest’anno –ha affermato Enrico Castorina, amministratore delegato Verde Sport- le finali di Join the Game sono stati innanzitutto una grande festa del basket, dentro e fuori dal campo: passione, entusiasmo, fair play, uno spot incredibile per il movimento giovanile. Ringraziamo la Federazione Italiana Pallacanestro che ci supporta da 16 anni in questa avventura e tutti i partner che hanno arricchito la due giorni di finale, Jesolo in primis con una cornice suggestiva e strutture di alto livello. Complimenti non solo ai vincitori, ma a tutti i 35mila partecipanti che hanno dato vita al sogno dello scudetto del basket 3 contro 3 di Join The Game.

MVP della manifestazione sono stati Vittoria Blasich (Basket School Udine) e Edoardo Tamberino (BSL San Lazzaro) che hanno vinto un viaggio premio offerto da IMG. La gara del tiro da tre, il Three Point Shootout Contest (dieci tiri da tre postazioni diverse), è stata vinta da Giorgio Franceschi (Futur Virtus Bologna)

Risultati delle Finali
Under 14 maschile: Azzurra Trieste-BSL San Lazzaro 6-12
Under 14 femminile: Brixia Brescia-Basket School Udine 14-12
Under 13 maschile: Dinamo Sassari – Fiume Veneto Pordenone 6-11
Under 13 femminile: Basket Roma – Granda College Cuneo 9-10 d2ts

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.