Judo – Grand Prix Dusseldorf, azzurri a mani vuote

La prima giornata del Grand Prix a Dusseldorf è finita a mani vuote per gli azzurri. È accaduto anche due settimane fa a Parigi, quando poi è arrivato l’argento di Antonio Ciano e la settimana scorsa a Budapest, dov’è seguito il bronzo di Edwige Gwend. Ma se questa è un’Italia che va a segno nella seconda giornata, a Dusseldorf ha lottato bene anche nella prima, con quattro dei sei azzurri in gara che hanno superato il turno. Valentina Moscatt (48) ha vinto con Lisa Kearney (Irl) prima della sconfitta con Paula Pareto (Arg), Giulia Quintavalle (57) ha vinto con Anna Palmer (Usa) e perso con Isabel Fernandez (Esp), Edwige Gwend (63) ha vinto con Jessica Garcia (Pur), perso con Claudia Malzahn (Ger), Andrea Regis (73) ha vinto con Ivan Iefanov (Ukr), perso con Krzysztof Wilkomirski (Pol). Rosalba Forciniti (52) e Francesco Faraldo (66) invece, sono stati eliminati al primo turno rispettivamente da Yanet Bermoy Acosta (Cub) e Shalva Kardava (Geo). Domenica sui tatami della Mitsubishi Electric Halle è il turno di Erica Barbieri (70), Assunta Galeone (78), Francesco Bruyere (81), Antonio Ciano (81) e Roberto Meloni (90). (com stampa)

-48 kg
1. VAN SNICK, Charline BEL
2. ENDO, Hiromi JPN
3. MESTRE ALVAREZ, Dayaris CUB
3. PAYET, Laetitia FRA
-52 kg
1. HASHIMOTO, Yuki JPN
2. KUZIUTINA, Natalia RUS
3. BERMOY ACOSTA, Yanet CUB
3. MUNKHBAATAR, Bundmaa MGL
-57 kg
1. MATSUMOTO, Kaori JPN
2. YAMAMOTO, Anzu JPN
3. DORJSUREN, Sumiya MGL
3. SILVA, Rafaela BRA
-63 kg
1. JOUNG, Da-Woon KOR
2. AGBEGNENOU, Clarisse FRA
3. GERBI, Yarden ISR
3. MALZAHN, Claudia GER
-60 kg
1. JANG, Jin-Min KOR
2. GANBAT, Boldbaatar MGL
3. ENGLMAIER, Tobias GER
3. SHUKVANI, Betkili GEO
-66 kg
1. GADANOV, Alim RUS
2. KHASHBAATAR, Tsagaanbaatar MGL
3. CHOI, Min-Ho KOR
3. MORISHITA, Jumpei JPN
-73 kg
1. WANG, Ki-Chun KOR
2. SAINJARGAL, Nyam-Ochir MGL
3. ELMONT, Dex NED
3. LEGRAND, Ugo FRA

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.