Judo: Green Hill World Cup, ad Ostia 329 atleti di 41 nazioni

Il circuito delle World Cup approda a Roma per il terzo appuntamento post-olimpico. Dopo Mongolia (Ulaanbaatar, 8-9 settembre con 127 atleti di 13 nazioni) e Uzbekistan (Tashkent, 22-23 settembre, 118-13) è il momento dell’Italia con la Green Hill World Cup in programma sabato 29 e domenica 30 settembre nel Palafijlkam a Ostia dove sono attesi 329 atleti di 41 nazioni. In gara fra gli altri, i neo campioni d’Europa per la Grecia agli U20 a Porec, Georgios Azoidis (66) e Alexios Ntanatsidis (81), ma anche Ludwig Paischer (60-Austria), Jean Yves Bottieau (81-Belgio) e Majlinda Kelmendi (52-Kossovo), solo per citare alcuni fra quelli che hanno gareggiato alle Olimpiadi a Londra. Nella squadra azzurra composta da 48 atleti, soprattutto giovani, Elena Moretti è la sola della delegazione olimpica che sarà in gara (nei 52 kg), mentre Rosalba Forciniti sarà presente, ma soltanto per raccogliere gli applausi del pubblico. Prima delle finali di sabato infatti, l’atleta calabrese sarà premiata per il suo bronzo olimpico assieme alle tre coppie (Ilaria Sozzi-Marta Frittoli, Ubaldo Volpi-Maurizio Calderini, Andrea Fregnan–Stefano Moregola) salite sul podio dei Mondiali di kata a Pordenone. Per domenica invece, è stato dedicato un momento denominato “Batti un 5” in cui tutti i giovani judoka presenti potranno salutare la Squadra olimpica che ha gareggiato a Londra e, per l’occasione, saranno presenti anche due grandi campioni dello sport azzurro, Antonio Rossi e Jury Chechi, che accompagneranno i loro figli judoka. Il Centro Olimpico però, che già da lunedì scorso è affollato di atleti (oltre duecento) per l’EJU Olympic Training Centre, si appresta ad ospitare il Consiglio dell’EJU (Unione Europea Judo) guidato da Sergey Soloveychik, che giovedì e venerdì si riunisce per il lavori preparatori in vista del prossimo Congresso elettivo. L’intera manifestazione sarà trasmessa in differita il 10 ottobre alle ore 23.00 da Rai Sport 1.

Questa la squadra azzurra
48: Giulia Mongiello, Valentina Moscatt, Marta Rainero, Ilaria Ugon; 52: Noemi Boccanera, Odette Giuffrida, Marta Iadeluca, Elena Moretti; 57: Martina Lo Giudice, Greta Poser, Valeria Raimondi, Alessia Regis; 63: Cinzia Bonfante, Valentina Giorgis, Marianna Marinosci; 70: Francesca Busto, Giulia Cantoni, Marisa Celletti, Jennifer Pitzanti; 78:Valeria Ferrari, Lucia Tangorre, Debora Vendrame; +78: Tania Ferrera, Elisa Marchiò

60: Fabio Andreoli, Fabio Basile, Carmine Di Loreto, Angelo Lanzafame; 66: Emanuele Bruno, Antonio Chianese, Yuri Contegreco, Matteo Piras; 73: Giovanni Di Cristo, Augusto Meloni, Enrico Parlati, Andrea Regis; 81: Giovanni  Carollo, Matteo Marconcini, Luca Poeta, Francesco Bruyere; 90: Walter Facente, Giuliano Loporchio, Fabio Miranda, Calogero Marco Palumbo; 100: Luca Ardizio, Vincenzo D’Arco, Domenico Di Guida; +100: Alessio Mascetti.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.