Judo – Mondiali, la leggenda di Teddy Riner: quinto titolo mondiale a 22 anni

Campionato del mondo di judo, atto quinto. A Parigi, nel Palais Omnisport Bercy sono stati assegnati gli ultimi tre titoli iridati individuali, che sono stati conquistati dalla cinese Wen Tong nei +78 kg, dal russo Tagir Khaibulaev nei 100 kg e dall’idolo dei francesi, Teddy Riner, che a ventidue anni è già nella storia avendo conquistato il quinto oro mondiale nei +100 kg. Lucia Tangorre, ultima dei 14 azzurri a salire sul tatami, è stata eliminata al primo turno dei +78 kg dalla statunitense Nina Cutro Kelly. Nel medagliere il Giappone è rimasto saldamente al primo posto (5 oro, 6 argento, 4 bronzo), seguito dalla Francia (4-0-1), Cina (1-1-0), Russia (1-0-3), Sud Corea (1-0-2), Uzbekistan (1-0-1) e Grecia (1-0-0). Domani sesta ed ultima giornata con l’assegnazione dei titoli a squadre con sedici formazioni in gara per il titolo maschile ed altrettante per quello femminile. L’Italia non partecipa. (com stampa)

Classifiche 5ª giornata
+78 kg
1. TONG, Wen (CHN)
2. QIN, Qian (CHN)
3. SUGIMOTO, Mika (JPN)
3. IVASHCHENKO, Elena (RUS)
-100 kg
1. KHAYBULAEV, Tagir (RUS)
2. RAKOV, Maxim (KAZ)
3. TSIREKIDZE, Irakli (GEO)
3. KRPALEK, Lukas (CZE)
+100 kg
1. RINER, Teddy (FRA)
2. TOELZER, Andreas (GER)
3. MIKHAYLIN, Alexander (RUS)
3. KIM, Sung-Min (KOR)

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.