Judo: tricolori femminili juniores, Banzai Cortina Roma non lascia scampo

Il Banzai Cortina Roma si è aggiudicato il primo posto della classifica per società femminili nel campionato italiano juniores nel 105 Stadium a Genova. Con il titolo di Federica Carta nei 70 kg, due secondi ed un terzo posto, il team romano ha preceduto l’Akiyama Settimo Torinese (1-0-1), sul podio più alto con Melora Rosetta (78 kg) ed il Judo Vittorio Veneto (1-0-0) con il tricolore di Greta Poser (57). A Genova hanno gareggiato 153 atlete e 266 atleti.
Le classifiche.44 kg1) Marion Huber (St. Lorenzen)2) Elisa Adrasti (Amici dello Sport Torino)3) Shannon Ruggeri (Kodokan Cremona) e Sara Maria Romano (Akiyama Settimo)48 kg1) Marta Rainero (Cassa di Risparmio Asti)2) Francesca Milani (Banzai Cortina Roma)3) Nicole Stefanucci (Ginnastica Triestina) e Odette Giuffrida (Esercito Roma)52 kg1) Daniela Raia (Nippon Napoli)2) Sofia Fiora (Kyu Shin Do Kai Fidenza)3) Anita Colla (Kyu Shin Do Kai Parma) e Rossana Gentile (Milone Crotone)57 kg1) Greta Poser (Judo Vittorio Veneto)2) Maria Centracchio (Champion Sport Team Venafro)3) Beatrice Vittoni (Club 2001) e Miriam Boi (Fitness Club Roma)63 kg1) Simona Abate (Yama Arashi Messina)2) Bintu Fofana (Judo Brianza)3) Martina Greci (Banzai Cortina Roma) e Maria Elisa Balderi (Ren Shu Kan Marina)70 kg1) Federica Carta (Banzai Cortina Roma)2) Ilaria Silveri (Banzai Cortina Roma)3) Ilaria Peirano (Mk Team) e Sara Marignani (Ok Arezzo)78 kg1) Melora Rosetta (Akiyama Settimo)2) Chiara Meucci (Kai Sakura Pescara)3) Valeria Ferrari (Fiamme Gialle) e Francesca Putzulu (Gymnic Shiro Dojo Ladispoli)+78 kg1) Carolina Costa (Lotta Olimpika Messina)2) Giulia Zuliani (Villanova Pordenone)3) Debora sala (Fortitudo 1903 Reggio Calabria) e Dalia Riccetti (Jigoro Kano Foligno)Società: 1) Banzai Cortina Roma, 38 (1-2-1); 2) Akiyama Settimo, 28 (1-0-1); 3) Vittorio Veneto, 14 (1-0-0)Genova, 3 marzo 2012. Assegnati nel 105 Stadium a Genova gli otto titoli italiani maschili della classe juniores. L’Akiyama Settimo Torinese ha dominato la classifica per società con 60 punti (1 oro, 2 argento, 5 bronzo), precedendo Centro Ginnastico Torino con 24 (1-0-1) e Banzai Cortina Roma con 16 (1-0-1), ma le otto medaglie d’oro sono state ripartite fra società diverse. Domenica si assegnano gli otto titoli femminili. (com stampa)

Le classifiche.
55 kg
1) Luca Cavallo (Akiyama Settimo)
2) Marco Schiavina (Akiyama Settimo)
3) Federico Fortini (Banzai Cortina Roma) e Elios Manzi (Airon Furci Siculo)
60 kg
1) Angelo Lanzafame (Titania Catania)
2) Matteo Medves (Dlf Yama Arashi Udine)
3) Carmine Di Loreto (Nippon Napoli) e Fabio Basile (Akiyama Settimo)
66 kg
1) Davide Bianco Momesso (Dojo Sacile)
2) Matteo Piras (Akiyama Settimo)
3) Salvatore Mingoia (Centro Ginnastico Torino) e Davide Faraldo (Ginnic Club Napoli)
73 kg
1) Jonathan Tarantini (Kodokan S.Angelo)
2) Valeriu Mircea (Vittorio Veneto)
3) Marco Torrente (Judo Piombino) e Anotnio Esposito (Nippon Napoli)
81 kg
1) Luca Barilari (Centro Ginnastico Torino)
2) Moreno Rispo (Igea Napoli)
3) Giacomo Mellone (X2 Perugia) e Christian Comotti (Akiyama Settimo)
90 kg
1) Diego Frustaci (Banzai Cortina Roma)
2) Davide Pozzi (Besanese)
3) Lorenzo Soverini (Yoshi Bologna) e Nicholas Mungai (Akiyama Settimo)
100 kg
1) Nicolas Damico (Centro Torino)
2) Francesco Scarso (Ushijima Ragusa)
3) Ciro Busto (Akiyama Settimo) e Daniele Polverini (Akiyama Settimo)
+100 kg
1) Nicola Becchetti (Kodokan Fratta)
2) Emanuele Magazzeno (Il Gabbiano Salerno)
3) Samuele Della Torre (Sakura Arma di Taggia) e Loris Mocellin (Judo Valbrenta)

Società: 1) Akiyama Settimo, 60 (1-2-5); 2) Centro Ginnastico Torino, 24 (1-0-1); 3) Banzai Cortina Roma, 16 (1-0-1)

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.