L’avventura dei Thunders inizia in India

I Dolce & Gabbana Milano Thunder iniziano la loro avventura nelle World Series of Boxing 2011/12 con l’insidiosa trasferta in India contro i Mumbai Fighters, al loro esordio assoluto in questa competizione. Il direttore tecnico Damiani ed il primo allenatore Korchynskiy hanno deciso di schierare una formazione davvero agguerrita, per aumentare le chances di partire subito con una vittoria, in grado di dare morale e tranquillità al team, come testimoniano le parole di Paolo Taveggia, Direttore Generale del team italiano:
“Il match è insidioso perché i Mumbai Fighters sono debuttanti e questo è il loro primo incontro in assoluto nelle World Series, daranno il massimo per fare subito una grande impressione. Per questo abbiamo portato la migliore squadra possibile per vincere, venendo in India con i nostri due campioni individuali, Sergiy Derevyanchenko e Clemente Russo”. Proprio il match nei 73 kg tra Sergiy Derevyanchenko e l’irlandese Patrick Gallagher, medaglia d’oro ai Commonwealth Games nel 2010, si preannuncia come il più spettacolare ed equilibrato.
Nei 54 kg Vitaliy Volkov se la vedrà con Balbir Singh, 25enne mancino, sul podio ai recenti Mondiali Giovanili, contro il quale perse per Wakover ai Mondiali del 2005.
La superstar indiana dei 61kg Akhil Kumar non è stata schierata e, al suo posto sarà Diwakar Prasad, 27 anni, ad affrontare l’esordiente argentino Juan Herrera Carrasco, di otto anni più giovane.
Negli 85 kg Nikolajs Grisunins cerca il riscatto, dopo una prima stagione difficile con i Thunders, contro l’indiano Jasveer Singh, all’esordio nelle WSB.
Il nostro Clemente Russo, infine difende il suo titolo di Campione dei pesi massimi nelle World Series of Boxing contro Krishan Kumar, il quale ha dovuto sostituire all’ultimo momento il 25enne Koon, vittima di un infortunio nella giornata di ieri.
In occasione della cerimonia del peso Nitin Beri, Chief of operations dei Mumbai Fighters, ha sottolineato il prestigio di un esordio contro il team italiano: “Milano rappresenta l’essenza della WSB per la sua internazionalità, è la squadra nella quale sono rappresentati più Paesi differenti e quindi incarna al massimo lo spirito di questa competizione” aggiungendo poi: “Non ci fermeremo solo a Pune ma viaggeremo laddove ci saranno  città che vorranno ospitare le gare casalinghe. Qui a Pune l’atmosfera è buona, abbiamo una buona risposta  di pubblico, ma puntiamo a girare tutta l’India per portare la boxe ovunque”.
Questi i pesi ufficiali:
54 kg: Balbir Singh 53,8 – Vitaliy Volkov 53.2
61 kg: Diwakar Prasad 57,4 – Juan Herrera Carrasco 60,5
73 kg: Patrick Gallagher 68,9 – Sergiy Derevyanchenko 68,6
85 kg: Jasveer Singh 81,1 – Nikolajs Grisunins 80,5
+91 kg: Krishan Kumar 96,5 – Clemente Russo 94,5

L’incontro sarà trasmesso in diretta dalle ore 15.00 su Sportitalia1, preceduto da uno speciale da studio a partire dalle ore 14.00, all’interno del quale sarà anche mandato in onda un documentario sulla prima stagione di WSB disputata dai Dolce & Gabbana Milano Thunder.
In serata replica alle ore 23:30 su Sportitalia2. (com stampa)

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.