La Casa del tiro con l’arco, ad Agropoli: il Cilento, tra mare e sport

La Casa del tiro con l’arco, ad Agropoli, organizza corsi con istruttori qualificati per principianti e non, in un’area accessibile anche alle persone diversamente abili. Sabato 31 agosto 2019 l’Open day gratuito su prenotazione per scoprire uno sport che si pratica a diretto contatto con la natura e nel rispetto per l’ambiente.

La Casa del tiro con l’arco, ad Agropoli: il Cilento, tra mare e sport

23 agosto 2019 – Scoprire la città di Agropoli in una forma inedita, tra l’incantevole Golfo di Salerno che regala suggestivi scorci sul Mare Tirreno, e il Parco Nazionale del Cilento, Valle di Diano e Alburni. Avvicinandosi a uno sport, il tiro con l’arco, che vive un rapporto indissolubile con l’ambiente e il rispetto per la natura, la ricerca del silenzio e della pace interiore.

È la proposta della Casa del tiro con l’arco, diretta da Giuseppe Mondelli, che sorge ad Agropoli, cittadina della Campania famosa nel mondo, in provincia di Salerno. Una casa nata con l’obiettivo di condividere una passione – lo sport del tiro con l’arco – nata oltre 30 anni or sono.

In Cilento, la Casa del tiro con l’arco – che fa parte del network JoinBed, la start-up italiana che offre un’esperienza di viaggio rivoluzionaria – accoglie neofiti della materia, grazie a corsi-base di avviamento a questo sport, così come esperienze create ad hoc per chi già pratica il tiro con l’arco.

“Com’è nata questa passione? Si deve tornare al 1987, quando ero un ragazzo – racconta Giuseppe Mondelli – quando un gruppo di giovani di Salerno, gli Elfi delle Terre Calde, forse i primi a praticare il tiro con l’arco in Campania, m’introdusse a questo meraviglioso sport. Ancora oggi la passione è immutata”.

Ecco quindi l’idea di condividere una pratica sportiva con gli ospiti in arrivo ad Agropoli. Per proporre una forma inedita di turismo attivo e un’esperienza indimenticabile. “Uno sport collegato alla natura, alle passeggiate, al trekking, non a caso si definisce anche ‘tiro di campagna’ – dettaglia Mondelli –. Cosa offriamo? Un corso-base tramite la nostra Asd ‘Hawks Arcieri di Agropoli’ – che fa parte dell’ente di promozione sportiva A.S.C. riconosciuto dal Coni – mettendo a disposizione tutta l’attrezzatura e un istruttore qualificato, riconosciuto dal Coni, per la formazione sul campo, che si trova in un’area pianeggiante nella Baia di Trentova. Il nostro campo è un’area libera, senza impedimenti di accesso, perfettamente vivibile anche dalle persone con disabilità. Qui in base alle esigenze organizziamo una mattinata di corso che dà modo a tutti, anche i principianti, di addentrarsi nel magico mondo del tiro”.

Cos’è JoinBed?

Anche la Casa del tiro con l’arco fa parte di JoinBed, la start-up italiana che offre un’esperienza di viaggio originale e rivoluzionaria, già operativa on una rete di oltre 50 strutture sparse sul territorio nazionale. JoinBed propone viaggi mossi dalla passione per l’Italia, la buona cucina, lo sport, l’arte, l’artigianato, la cultura. A partire da agosto 2019 sarà operativo il nuovo portale web (JoinBed.com) che accoglierà tutte le strutture e sarà a tutti gli effetti la “casa” dei viaggiatori del terzo millennio.

La proposta firmata JoinBed comprende: strutture di assoluta bellezza estetica, immerse in scenari da favola; accoglienza autentica (trasporto dall’aeroporto o la stazione ferroviaria più vicina); una cena tipica con prodotti locali per assaggiare le eccellenze del territorio; un’esperienza da vivere in prima persona in compagnia dell’ospitante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.