La Ferrari domina a Tokyo ed è 2^ in Coppa del Mondo di Ginnastica Artistica

La Ferrari domina a Tokyo ed è 2^ in Coppa del Mondo di Ginnastica Artistica
Vanessa Ferrari Coppa del Mondo Tokyo Ginnastica Artistica

Vanessa Ferrari subito dopo la premiazione

Per raccontare quanto accaduto a Tokyo nella prova finale della Coppa del Mondo di Ginnastica Artistica, l’ufficio stampa della Federazione ginnastica ha scomodato il Mondiale 2011, quello che costrinse al palo Vanessa Ferrari lanciando in vetta al mondo la Afanaseva. Noi preferiamo ricordare le parole del caporal maggiore dell’esercito prima delle Olimpiadi di Londra e dopo i giochi del Mediterraneo (2012 e 2013). Prima di Londra la Ferrari, con un’uscita improvvida, stigmatizzò la Ginnastica Ritmica, lasciando percepire una difficoltà palesata poi in occasione dei giochi del Mediterraneo in Turchia, vinti, ma dopo i quali affermò che avrebbe abbandonato…
Invece, per fortuna, la bravissima atleta dell’Esercito, proprio dai Giochi del Mediterraneo di un anno fa ha ritrovato forza, vigore e tranquillità. Mostrati con classe e profitto in occasione dei Mondiali 2013 e riconfermati pienamente in questa Coppa del Mondo, dove la Ferrari ha sempre dato l’idea di essere dominatrice della situazione.
Arrivata a Tokyo consapevole che il lotto delle avversarie era alla sua portata e che quindi, con una vittoria, avrebbe potuto salire al secondo posto della generale, Vanessa non ha mancato l’appuntamento. Con 56.733 punti vince l’ultima tappa del circuito FIG World Cup e conquista il secondo posto nel ranking generale (140 pt), alle spalle di Elizabeth Price (145 pt).
La Ferrari inizia con un avvitamento e mezzo al volteggio, comportandosi molto bene anche sugli staggi delle parallele. A metà gara è terza dietro Roxana Popa e Margaret Nichols, mentre la Moors piomba a terra e perde terreno. Alla trave l’azzurra sigilla un 14.400, Moors cade di nuovo, la Popa la imita, lasciando a Vanessa il comando della graduatoria. All’appello manca il corpo libero. Sulle note del “tangled up” di Caro Emerald Ferrari confeziona si assicura il successo finale con 14.533. Secondo posto per la spagnola Roxana Popa (56.565), terza la statunitense Margaret Nichols (56.432), quarta la canadese Victoria Moors (56.232), quinta la ginnasta di casa Asuka Teramoto vincitrice dell’edizione 2013 (55.731), sesta Yu Minobe (54.898), settima la tedesca Kim Bui (53.082).

 

Classifica finale Tokyo

 

DONNE

 

 

 

 

 

 

 

All-Around Women

 

VT

UB

BB

FX

Total

1

FERRARI Vanessa

ITA

14.166

13.700

14.400

14.533

56.799

2

POPA NEDELCU Roxana

ESP

15.000

14.366

12.866

14.333

56.565

3

NICHOLS Margaret

USA

15.100

13.066

13.966

14.300

56.432

4

MOORS Victoria

CAN

14.933

12.800

13.866

14.633

56.232

5

TERAMOTO Asuka

JPN

14.366

13.333

14.366

13.666

55.731

6

MINOBE Yu

JPN

13.433

13.833

14.166

13.466

54.898

7

BUI Kim

GER

12.366

14.033

12.933

13.700

53.082

 

UOMINI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All-Around Men

 

FX

PH

SR

VT

PB

HB

Total

1

UCHIMURA Kohei

JPN

15.600

15.366

15.266

15.366

15.400

15.900

92.898

2

HAMBUECHEN Fabian

GER

15.533

13.966

15.000

14.566

15.300

15.866

90.231

3

KATO Ryohei

JPN

15.533

14.966

14.966

14.733

15.533

13.666

89.397

4

SASAKI JUNIOR Sergio

BRA

15.166

14.433

14.766

15.066

14.733

13.633

87.797

5

PURVIS Daniel

GBR

14.566

14.866

15.000

13.433

15.133

14.400

87.398

6

GONZALEZ VIDAL Fabian

ESP

14.566

13.766

13.900

15.033

14.266

15.133

86.664

7

OLDHAM Sam

GBR

14.900

14.400

14.566

12.966

15.200

14.533

86.565

8

ZHOU Shixiong

CHN

13.133

14.400

14.266

14.566

15.433

13.233

85.031

Ranking finale Coppa del Mondo

Rk

NOC

Women

GER

GBR

USA

JPN

Best1

Best2

Best3

Total

1

USA

PRICE Elizabeth

50

45

50

0

50

50

45

145

2

ITA

FERRARI Vanessa

40

40

30

50

50

40

40

130

3

ESP

POPA NEDELCU Roxana

0

30

25

45

45

30

25

100

4

ROU

IORDACHE Larisa Andreea

45

50

0

0

50

45

0

95

5

SUI

STEINGRUBER Giulia

35

0

40

0

40

35

0

75

6

CAN

MOORS Victoria

0

0

35

35

35

35

0

70

7 T

ITA

FERLITO Carlotta

25

25

15

0

25

25

15

65

7 T

JPN

TERAMOTO Asuka

0

35

0

30

35

30

0

65

9

GBR

HARROLD Ruby

30

20

0

0

30

20

0

50

10

USA

DOWELL Brenna

0

0

45

0

45

0

0

45

 Uomini

Rk

NOC

Men

GER

GBR

USA

JPN

Best1

Best2

Best3

Total

1 T

GBR

PURVIS Daniel

40

45

40

30

45

40

40

125

1 T

GER

HAMBUECHEN Fabian

45

0

35

45

45

45

35

125

3 T

UKR

VERNIAIEV Oleg

50

50

0

0

50

50

0

100

3 T

BLR

LIKHOVITSKIY Andrey

35

40

25

0

40

35

25

100

5

USA

OROZCO John

30

35

30

0

35

30

30

95

6

ESP

GONZALEZ Fabian

15

30

20

25

30

25

20

75

7 T

USA

MIKULAK Samuel

0

0

50

0

50

0

0

50

7 T

JPN

UCHIMURA Kohei

0

0

0

50

50

0

0

50

7 T

GBR

OLDHAM Sam

0

20

10

20

20

20

10

50

7 T

BRA

SASAKI JUNIOR Sergio

0

0

15

35

35

15

0

50

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.