La Nazionale 3×3 femminile parteciperà alla Quinta edizione del campionato del Mondo, il 3×3 FIBA World Cup, che si terrà a Manila (Filippine) dall’8 al 12 giugno 2018. Lo ha comunicato la FIBA che ha inserito l’Italia, in base al ranking dello scorso anno, fra le venti squadre che daranno vita al Torneo Femminile.

“E’ la testimonianza della bontà del lavoro fatto lo scorso anno dalla FIP, dalle azzurre e dalla loro allenatrice Angela Adamoli – ha affermato il presidente FIP Giovanni Petrucci – e di come il nostro movimento stia crescendo a livello internazionale. La partecipazione alla 3×3 FIBA World Cup è un’importante stimolo per confermare quanto fatto, ma anche per crescere in chiave olimpica. La FIP si sta strutturando fino a livello locale per affrontare queste nuove sfide.”

E’ la quarta partecipazione al mondiale da parte della Nazionale femminile dopo quelle di Mosca 2014, Guangzhou 2016 e Nantes 2017 dove l’Italia è arrivata quinta, sconfitta solo dall’Ungheria (16-18) che poi è arrivata seconda battuta dalla Russia.

Insieme all’Italia partecipano: Andorra, Argentina, Cina, , Francia, Filippine (paese ospitante), Germania, Iran, Kazakistan, Malesia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Russia (Campione in carica), Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Turkmenistan, Ungheria, Uganda e Venezuela.

Al Torneo maschile, invece, prendono parte: Brasile, Canada, Croazia, Ecuador, Estonia, Filippine (paese ospitante), Giappone, Giordania, Kirghizistan, Lettonia, Mongolia, Nigeria, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Romania, Russia, Serbia (Campione in carica), Slovenia e Ucraina.

Sono in totale 40 le squadre che partecipano al Torneo maschile e a quello femminile in rappresentanza di 37 nazioni.

Avatar
Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.