L’americana Craft è d’oro nello Skeet Femminile

Spada fuori dalla semifinale allo spareggio. Da mercoledì in gara il Trap Maschile con Grazini, Miotto e Resca.

L’americana Craft è d’oro nello Skeet Femminile

Nicosia (CYP) – La più forte dello Skeet Femminile è sempre Morgan Craft. La statunitense di Hughesville in Pennsylvania ha chiuso il 2015 con la vittoria al Campionato del Mondo di Lonato del Garda (BS) ed ha messo le cose in chiaro anche per il 2016, aggiudicandosi una gara non facile. L’oro è arrivato grazie ad un perfetto 16/16 siglato nel gold match che l’ha vista opposta alla padrona di casa Andri Elefteriou, medaglia d’argento con 15/16. Ha completato il podio la medaglia di bronzo della diciassettenne statunitense Katharina Monika Jacob, alla sua prima esperienza tra le tiratrici Senrio, approdata al terzo posto grazie al 14 a 12 rifilato alla slovacca Danka Bartekova.

Semifinale sfiorata da Katiuscia Spada. Per la poliziotta di Fabro (TR) è stato fatale il 22/25 dell’ultima serie, che sommato ai 47 punti guadagnai in precedenza, l’ha portata al totale di 69/75, pari merito con altre cinque tiratrici per due soli posti nella serie di accesso ai medal matches. Purtroppo nello spareggio l’azzurra è stata la prima a cedere le armi fermandosi a +5 e attestandosi in 10ª  posizione.

Giornata non positiva nemmeno quella di Simona Scocchetti, tiratrice dell’Esercito Italiano, che dopo il perfetto 25/25 della prima serie è incappata in un brutto 19/25 che ha stroncato la sua marcia verso la semifinale. Alla fine con il totale di 68 si è dovuta accontentare della 13ª piazza.

Solo 45ª Francesca Del Prete di Cisteran di Latina che ha pagato caro lo scotto del debutto, fermandosi a quota 58/75.

Domani sarà il turno dello Skeet Femminile, in pedana oggi per i pre event training. A difendere i colori azzurri ci proveranno Francesca Del Prete di Cisterna di Latina, al suo debutto nella squadra Senior, Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT), Vice Campionessa del Mondo a Lima (PER) 2013, e Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR), vincitrice della Coppa di Cristallo nel 2013 e dell’ultima Prova di Coppa del Mondo 2015 a Gabala (AZE).

Si aprirà domani l’ultimo capito di questa prima Prova di Coppa del Mondo . L’onore della chiusura spetta agli specialisti della Fossa Olimpica Maschile, in gara domani mercoledì 23 e giovedì 24 marzo. Per l’Italia si cimenteranno con le pedane cipriote Valerio Grazini (Forestale) di Viterbo, medaglia d’oro nella Coppa del Mondo di Acapilco 2013 e medaglia d’argento nella Finale di Coppa del Mondo di Abu Dhabi dello stesso anno, Luca Miotto (Carabinieri) di Ciliverghe (BS), al suo debutto nella squadra Senior ma già Vice Campione Europeo nel 2014 a Sarlospuszta e Vice Campione del Mondo 2015 a Lonato del Garda come Junior, e Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO), medaglia di Bronzo alla Coppa del Mondo di Pechino 2014.

Il primo giorno di gara li impegnerà con tre serie di qualificazione, mentre nel secondo dovranno fare i conti con fina delle qualificazioni e con la semifinale, in programma alle 14.00 di giovedì 24 marzo.

RISULTATI

Finale Skeet Femminile: 1ª Morgan CRAFT (USA) 71/75 – 14/16 (+2) – 16/16; 2ª Andri ELEFTERIOU (CYP) 72/75 – 14 (+2) – 15; 3ª Katharina Monika JACOP (USA) 69 (+7 +2) – 14 (+1) – 14; 4ª Danka BARTEKOVA (SVK) 69 (+8) – 13 (+6) – 12; 5ª Sutiya JIEWCHALOEMMIT (THA) 72 – 13 (+5); 6ª Kimberly RHODE (USA) 70 – 10; 10ª Katiuscia SPADA (ITA) 69 (+5); 13ª Simona SCOCCHETTI (ITA) 68; 45ª Francesca DEL PRETE (ITA) 58.

 

One Response to "L’americana Craft è d’oro nello Skeet Femminile"

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.