World Rugby ha confermato il calendario delle partite e le designazioni arbitrali per le gare europee di qualificazione alla Rugby World Cup “Nuova Zelanda 2021”, in programma allo Stadio Sergio Lanfranchi di Parma il 13, 19 e 25 settembre 2021.

L’Italia, squadra ospitante, sfiderà Irlanda, Scozia e Spagna, vincitrice del Rugby Europe Women’s Championship 2020, in un girone all’italiana con partite di sola andata. La squadra prima classificata si assicurerà un posto nel Girone B della Rugby World Cup 2021, in programma nel 2022; la seconda classificata accederà al Torneo di qualificazione finale per una chance conclusiva di accesso alla rassegna iridata.

Per le gare di settembre è stata nominata una squadra di direttori di gara di esperienza, tra cui Aurelie Groizeleau (FFR), Nikki O´Donnell (RFU), Hollie Davidson (SRU), Clara Munarini (FIR), Maria Beatrice Benvenuti (FIR) e Maria Pacifico (FIR), al fianco dei TMO Andrea Piardi, Gianluca Gnecchi e Stefano Pennè (tutti FIR).

Nella giornata di apertura, Aurelie Groizeleau dirigerà Scozia v Italia (kick off alle 15, ora locale); alle 18, Nikki O’Donnell sarà in campo per l’incontro tra Spagna e Irlanda, il primo tra le due squadre dal maggio 2008.

Hollie Davidson e Aurelie Groizeleau sono incaricate della gestione delle partite della seconda giornata: l’Italia affronterà l’Irlanda alle 15; la Spagna sfiderà la Scozia alle 18.

L’unica vittoria dell’Italia negli ultimi 18 incontri con l’Irlanda si è registrata proprio allo Stadio S. Lanfranchi nel febbraio del 2019, con il punteggio finale di 29 a 27.

Hollie Davidson e Clara Munarini supervisioneranno le gare dell’ultima giornata: i padroni di casa dell’Italia affronteranno la Spagna alle 15, mentre la gara tra Irlanda e Scozia – primo scontro diretto dal febbraio 2020 – è in programma alle 18. Azzurre e Las Leonas non si affrontano dalla Rugby World Cup 2017, quando le spagnole vinsero 22-8 nella fase a gironi prima di cedere all’Italia 20-15 nel play-off per la nona posizione.

Nove squadre sono già qualificate alla Rugby World Cup 2021 – Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Canada, Stati Uniti, Australia e Galles in virtù del posizionamento ottenuto alla Rugby World Cup 2017; Sudafrica e Fiji sono già inserite nelle fasi finali essendosi classificate al primo posto nei Tornei delle rispettive regioni, Africa e Oceania.

Alison Hughes, Direttore del torneo della Coppa del Mondo di Rugby 2021, ha dichiarato: “Siamo lieti di confermare il calendario delle partite e un panel arbitrale di alto livello: le tre giornate di gara si prospettano emozionanti e molto combattute, tutte e quattro le squadre partecipanti ambiranno al primo posto, per accedere direttamente alla Rugby World Cup 2021 in Nuova Zelanda, insieme alle migliori squadre femminili di rugby a quindici del mondo. Continuiamo a lavorare in stretta collaborazione con le istituzioni del Paese ospitante e le federazioni partecipanti per garantire che l’evento si svolga in sicurezza e per dare alle giocatrici l’opportunità di mostrare il loro talento sul campo”.

Calendario RWC 2021 Europe Qualifier (fuso orario locale) – Sede: Stadio Sergio Lanfranchi, Parma

13 settembre 2021
15:00 – Scozia v Italia
18:00 – Spagna v Irlanda

19 settembre 2021
15:00 – Italia v Irlanda
18:00 – Spagna v Scozia

25 settembre 2021
15:00 – Italia v Spagna
18:00 – Irlanda v Scozia

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta