Spettacolo ed imprevedibili capovolgimenti di fronte caratterizzano l’11° turno del Torneo dei Candidati.

Sulla scacchiera n. 1 lo scontro “al vertice” tra Nepo e Caruana si risolve in una patta veloce e senza particolari emozioni. Per il bianco, in vantaggio di un punto sull’avversario, decisione anche comprensibile. Un po’ meno per Caruana, che forse ha pensato di non poter trarre grandi vantaggi nel giocare con il nero.

Ma i fuochi di artificio avvenivano sulle altre scacchiere, con ben due incontri risoltisi a favore del bianco. Il russo Grischuk castiga oltre le previsioni Vachier Lagrave, alla sua seconda sconfitta da quando è ripartito il Torneo dei Candidati.

L’olandese Giri annichilisce il n. 3 mondiale Ding Liren e si porta a questo punto al secondo posto solitario, a solo mezzo punto da Nepomniachtchi.

Il 12° turno presenta lo scontro proprio tra Giri, apparso in forma in questa fase del torneo, e Caruana.

Classifica parziale

12° turno del Torneo dei Candidati live su Chess24Italian con commento in italiano

Live del 12° turno del Torneo dei Candidati

Caruana vs Giri – Il terzo e il secondo della generale si sfidano in un duello che potrebbe alla fine indicare il vero contendente al successo finale, qualora Nepo mostrasse qualche incertezza (cosa fino ad ora non ancora accaduta). Nel bilancio delle partite conduce Fabi 3 a 2, con 27 pareggi.

Ding vs Grischuk – Due a zero il bilancio degli scontri a favore del cinese (e 9 patte), ma Ding in questo torneo al momento non sembra azzeccarne una.. Grischuk invece è in grande spolvero e potrebbe anche rappresentare la sorpresa se dovesse accorciare ancora dal primo.

Vachier-Lagrave vs Alekseenko – Il francese deve ritrovare il passo di un anno fa e portare a casa qualche vittoria. 1 a 0 il bottino a suo favore e 1 pareggio.

Wang vs Nepomniachtchi – 2 successi per il russo, 1 per il cinese e 2 patte i precedenti a cadenza classica. Potrebbe essere un turno difficile per Nepo, al cospetto di un giocatore che, diversamente dal connazionale, fino ad ora si è sempre dimostrato un osso duro.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta