Londra 2012 – Judo, azzurri festeggiati a Fiumicino

Grande accoglienza per l’Italia del judo rientrata da Londra con la splendida medaglia di bronzo di Rosalba Forciniti ed i quinti posti di Elio Verde e Giulia Quintavalle. Centinaia di persone infatti, hanno accolto la squadra azzurra al suo arrivo a Fiumicino per festeggiare i nove protagonisti azzurri di un’Olimpiade che è riuscita a regalare grandi emozioni e numerose soddisfazioni. Elena Moretti, Rosalba Forciniti, Giulia Quintavalle, Edwige Gwend, Erica Barbieri, Elio Verde, Francesco Faraldo, Antonio Ciano e Roberto Meloni, sono questi i nomi dei nove alfieri azzurri che sul tatami olimpico dell’ExCel hanno saputo esprimersi al massimo, sono riusciti a dare tutto, onorando così l’impegno che alla vigilia il presidente federale Matteo Pellicone aveva chiesto a tutti. È arrivata anche la medaglia, la quattordicesima, che segna una presenza ininterrotta del judo azzurro sul podio olimpico dal 1976, quando Felice Mariani si mise al collo il bronzo dei 63 kg a Montreal. Ed è stata anche l’ottava medaglia femminile, a 24 anni dal bronzo di Alessandra Giungi a Seul, quando il judo in rosa si presentò a titolo dimostrativo. Il caso ha voluto che fosse ancora lei, Alessandra Giungi, nella stessa categoria dei 52 kg, a guidare Rosalba Forciniti nell’impresa londinese. A Londra intanto sono stati assegnati gli ultimi due titoli olimpici che sono andati alla cubana Idalys Ortiz nei +70 kg ed al francese Teddy Riner nei +100 kg. La 30^ Olimpiade ha assegnato dunque 56 medaglie che sono state ripartite fra 23 nazioni. Con sette medaglie, Francia e Giappone si sono assicurate il primato in termini di quantità, ma il medagliere qualitativo è stato vinto dalla Russia che ha meritato il primato assoluto con 3 medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, precedendo Francia (2-0-5) e Corea del Sud (2-0-1), che hanno lasciato il Giappone (1-3-3) al quarto posto.

+78 kg
1. ORTIZ, Idalys CUB
2. SUGIMOTO, Mika JPN
3. BRYANT, Karina GBR
3. TONG, Wen CHN

+100 kg
1. RINER, Teddy FRA
2. MIKHAYLIN, Alexander RUS
3. SILVA, Rafael BRA
3. TOELZER, Andreas GER

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.