Londra 2012 – Le ragazze dell’Arco non ripetono l’impresa… oggi Galiazzo e Lionetti nell’individuale

Londra 2012 – Le ragazze dell’Arco non ripetono l’impresa… oggi Galiazzo e Lionetti nell’individuale

Pia Lionetti in azione nella prova a squadre di Arco

La Cina batte l’Italia 200-199 ed elimina le azzurre nell’Arco a squadre. Finale al cardiopalma con l’ultimo dieci asiatico che non lascia scampo a Pia Lionetti, Natalia Valeeva e Jessica Tomasi, proprio come aveva fatto ieri Frangilli nel match che è valso l’oro olimpico contro gli Usa.
LA CRONACA DELLA GARA – E’ tutto pronto, le squadre si stanno avvicinando alla linea di tiro. Italia con Natalia Valeeva e le aviere Pia Lionetti e Jessica Tomasi. Di fronte c’è la forte Cina di: Ming Cheng, Yuting Fan e Jing Xu.
Partita la prima volée, 25 pari il punteggio dopo tre frecce. Incredibile errore azzurro, la freccia di Pia Lionetti è un 3, peccato perchè l’Italia aveva accelerato. Il punteggio dopo il primo turno è 50-47 per la Cina.
Secondo parziale e altro errore azzurro, al secondo tiro arriva un 4 di Jessica Tomasi. Accelerazione cinese, con due 10 le asiatiche prendono altri tre punti di vantaggio. Punteggio sul 102-96. Le azzurre sono aggrappate a Natalia Valeeva, percorso praticamente perfetto il suo fino ad ora: tre 10 e un 9.
Inizia la terza volée, altro freccia azzurra sbagliata che va ad incocciare il 5. Sbgalia anche la Cina, arriva un 5 anche per le avversarie, l’Italia dopo tre frecce rosicchia un punto. Chiuso il terzo parziale, le azzurre provano la rimonta recuperando due punti. Il punteggio a sei frecce dalla fine è 149-145.
Quarta e ultima volée al via. 26-26 il parziale delle prime tre frecce. pazzesco finale di gara: l’Italia si scuote e piazza un 9-9-10 che rimette tutto in discussione. La Cina sbaglia piazzando un sei ma recupera con l’ultimo dieci che elimina le azzurre. 200-199 il finale.
Dopo la grande gioia per il titolo olimpico di ieri, musi lunghi in casa Italia al termine del match che ha eliminato le azzurre. Il CT Gigi Vella: “Mi spiace perché il match poteva essere alla nostra portata. Il dispiacere maggiore è per Natalia Valeeva che ha tirato ai suoi livelli facendo tutto il possibile per aiutare le compagne. Abbiamo commesso troppi errori che a questi livelli non vengono mai perdonati. Spero che la rabbia per questa eliminazione venga convogliata dalle ragazze nei match individuali”.
COREA SUL TETTO DEL MONDO, IL PODIO E’ TUTTO ASIATICO – Dopo il flop maschile, la Corea del Sud torna a sorridere grazie alla squadra femminile che si mette al collo l’oro a squadre femminile. Finale tiratissima vinta da Hyeonju Choi, Bo Bae Ki e Sung Jin Lee contro le cinesi Ming Cheng, Yuting Fang e Jing Xu 210-209.
A completare il podio tutto asiatico è il Giappone capace di battere nella finale per il terzo e quarto posto la Russia di Ksenia Perova, Inna Stepanova e Kristina Timofeeva. Finisce 209-207 per Ren Hayakawa, Miki Kanie e Kaori Kawanaka.
OGGI COMINCIANO I MATCH INDIVIDUALI: IN CORSA GALIAZZO E LIONETTI – Dopo la due giorni dedicata alle squadre, il Lord’s Cricket Ground ospiterà da oggi le gare individuali. Ad aprire la giornata sarà l’Arciera dell’Aeronautica Pia Lionetti che proverà a dimenticare l’eliminazione di oggi per mano della Cina. L’arciera azzurra, 16° dopo le gare di venerdì, affronterà alle ore 10:26 italiane l’atleta sudafricana Karenn Ultzer. In caso di passaggio del turno Pia Lionetti si troverà di fronte la vincente di Kateryna Palekha (UKR) e Miranda Leek (USA). Appuntamento del match fissato alle ore 11:05 italiane.
Nel pomeriggio toccherà a Marco Galiazzo. Nel mirino c’è l’appuntamento con la storia e la sua strada verso la gloria inizierà con il match delle 17:18 italiane contro il messicano Juan Rene Serrano. In caso di vittoria alle ore 18:10, sempre orario nostrano, il padovano se la vedrà contro il vincente della sfida Haque Milon (BAN)- Larry Godfrey (GBR).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.