Non è stata una semifinale drammatica come quella tra Caruana e Nakamura, ma anche la seconda del Magnus Carlsen Invitational non è stata priva di sorprese.

Alla fine l’ha spuntata il campione del mondo che ha battuto Ding Liren con la vittoria decisiva nel quarto incontro, dopo essere andato sotto nella seconda partita e aver recuperato nella terza.

Il cinese può recriminare di aver sprecato il vantaggio (frutto di una clamorosa svista di Carlsen nella seconda partita), cedendo subito il punto nel match successivo e poi rifiutando la patta, per andare incontro alla sconfitta nella quarta partita.

Da parte sue Carlsen ha mostrato una solidità che ha del disarmante. Dopo essersi “addormentato” nelle prime due partite, ha tirato fuori le unghie, portando a casa i punti necessari per passare, apparentemente senza troppa fatica.

Al punto che il GM Grischuk ha commentato: “Quando Carlsen gioca seriamente, non ce n’è per nessuno”.

Oggi al finale tra il campione del mondo Carlsen e Nakamura, campione del mondo del gioco rapido. Incerti i pronostici, ma se noi dovessimo scommettere punteremmo qualche fiche sul norvegese. Ci sembra che in questo super torneo abbiamo giocato con gli avversari.

Qui la diretta online delle partite

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta