Matteo Manzoni e Camilla Moroni a bersaglio nei Trial Boulder a Roma

Il bergamasco e la genovese primeggiano sulle pareti della palestra Monkey nella sfida che contribuirà a stilare il ranking per la squadra Nazionale italiana Senior di Boulder.

Matteo Manzoni e Camilla Moroni a bersaglio nei Trial Boulder a Roma

Sono stati Matteo Manzoni e Camilla Moroni ad aggiudicarsi il Trial di Roma, la prima delle sfide per una maglia azzurra. Sulle pareti della palestra Monkey Island, infatti, è andata in scena la prima sfida tra i migliori atleti della specialità che contribuirà a stilare il ranking utile a selezionare la squadra Nazionale italiana Boulder di Arrampicata Sportiva.
Tra gli uomini, l’atleta bergamasco, originario di Romano di Lombardia e tesserato Koren, ha avuto la meglio su Andrea Zanone e Marcello Bombardi; sul versante femminile, invece, la climber genovese della Kadoinkatena ha superato Miriam Fogu e Nora Rainer. Successi importanti in chiave azzurra, in attesa della seconda prova in programma a Torino il 24 marzo, nel contesto della terza prova di Coppa Italia di specialità.
L’appuntamento di Roma si è inserito nel contesto del II Raduno Collegiale Preparazione Olimpica 2018, che ha messo alla prova i climber con tracciature tipiche del circuito di Coppa del Mondo ed ha permesso di eseguire test e valutazioni sullo stato di forma degli azzurri.
È stato un raduno davvero interessante – ha dichiarato il Direttore Tecnico FASI Pietro Pozza – i successi dei due atleti al Trial sono stati davvero emozionanti ma si sono messi in luce comunque tutti gli scalatori del giro della Nazionale. Sono soddisfatto dell’atteggiamento del gruppo, che ha permesso di ricavare informazioni utili per i prossimi impegni internazionali. Stiamo crescendo davvero tanto, vedo sempre più entusiasmo da parte del territorio e di tutto il movimento dell’arrampicata italiana ogni volta che la Nazionale si mette in moto. Rinviamo ogni discorso sul ranking all’appuntamento di Torino, quando finalmente conosceremo gli atleti che prenderanno parte alle prime tappe di Coppa del Mondo in Aprile”. 

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.