Mike Brown eletto miglior giocatore del Sei nazioni 2014

Mike Brown eletto miglior giocatore del Sei nazioni 2014

RBSPlayerOfChampionship-10Mike Brown è quel signore, per chi non lo conoscesse, che nella partita contro l’Italia ha segnato 2 mete, una più devastante dell’altra e che poi, quando mancavano 10’ alla fine della partita, con gli azzurri sommersi nella loro pochezza, ha trovato anche il tempo di litigare con metà squadra azzurra, come se il risultato dipendesse da qualche metro rubato.
Insomma è l’estremo più “estremo” del rugby boreale, nel senso che, per dirla con le parole del commentatore Munari su DMAX (a proposito, che delusione… aridateci SKY!!) è uno “con un alto livello di competitività”.
C’è da credere che anche quando giochi con i figli (se li ha… non sappiamo) ci mette tutto se stesso. Mike Brown, dicevamo, è stato eletto il miglior giocatore del Sei Nazioni 2014, da una giuria di quasi 70.000 persone. L’hanno scelto il 35% degli elettori e bisogna dire che tra quelli c’era anche metà della redazione di Sport24h.
Certo, per gli amanti e romantici della palla ovale, il risultato è beffardo. Non tanto per le indubbie qualità dell’inglese, ma perché ha sopravanzato (e neanche di poco) Brian O’Driscoll, leggenda vivente del quindici irlandese che ha vinto l’RBS 6 Nations. Lo stesso O’Driscoll che, con una partita memorabile, ha salutato il pubblico amico nell’incontro con l’Italia per poi accomiatarsi dalla Nazionale di San Patrizio la partita successiva, nel trionfo contro la Francia.
Lo stesso O’Driscoll già vincitore del titolo di miglior giocatore del torneo nel 2006, 2007 e 2009. Insomma un bel pezzo di storia di questo torneo, che saluta e se ne va. Forse avrebbe meritato più lui che l’impenitente e sfrontato Brown che in questo torneo, dicono le statistiche, ha segnato 4 mete, corso per 650 metri, placcato per 65 volte e superato 25 avversari.
C’è da dire, soprattutto per i giovani rugbisti delle nostre parti che aspirano sempre al ruolo di mediano di apertura (retaggio, ahinoi, del calcio) che negli ultimi anni hanno rubato gli occhi alla critica due estremi. Lo scorso anno il gallese Halfpenny, che aveva dalla sua anche una buona manciata di punti assicurati dai calci, quest’anno il giocatore degli Harlequins.

Giocatorevoti%
Brown, Mike (England)23.40834.30
O’driscoll, Brian (Ireland)1949628.57
Trimble, Andrew (Ireland)703510.31
Sexton, Jonathan (Ireland)34675.08
Kearney, Rob (Ireland)28854.23
Denton, David (Scotland)26373.86
Care, Danny (England)16402.40
Warburton, Sam (Wales)14512.13
Ghiraldini, Leonardo (Italy)11601.70
Faletau, Taulupe (Wales)10361.52
Healy, Cian (Ireland)10261.50
Huget, Yoann (France)8641.27
Farrell, Owen (England)8601.26
Heaslip, Jamie (Ireland)4350.64
Robshaw, Chris (England)4340.64
Dulin, Brice (France)4070.60

RBS Player of the Championship: i vincitori passati
2013 – Leigh Halfpenny
2012 – Dan Lydiate
2011 – Andrea Masi
2010 – Tommy Bowe
2009 – Brian O’Driscoll
2008 – Shane Williams
2007 – Brian O’Driscoll
2006 – Brian O’Driscoll

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.