Minsk 2019 Ritmica, Bielorussia domina il misto e la generale

Le campionesse del mondo si confermano nelle 5 palle. Farfalle, 3 legni amari. Lunedì 24 giugno tocca all’Aerobica e al Trampolino

Minsk 2019 Ritmica, Bielorussia domina il misto e la generale

La Bielorussia sfrutta al meglio l’effetto campo e si aggiudica a sorpresa il concorso generale a squadre e la finale con 3 cerchi e 4 clavette nell’ultima giornata dedicata alla Ritmica a Minsk2019.

Anastasiya Rybakova, Karyna Yarmolenka, Hanna Haidukevich, Arina Tsitsilina e Hanna Shvaiba, trascinate dal pubblico della Minsk Arena, sono riuscite a conquistare il titolo all around precedendo Bulgaria e Russia e – approfittando di un errore di quest’ultima nel misto – si sono messe al collo anche un oro di specialità, superando di un soffio l’Ucraina e di quasi un punto la Bulgaria e bissando così il risultato ottenuto a Baku nel 2015.

Nelle palle, invece, si devono accontentare del bronzo, con le russe Anzhelika Stubailo, Anastasiia Maksimova, Vera Biriukova, Maria Tolkacheva e Anastasia Shishmakova che salgono sul gradino più alto del podio, davanti ad una buona Bulgaria. L’Italia resta a mani vuote, e se qualche imprecisione ed un tuffo miracoloso di Alessia Maurelli per rimediare alla traiettoria impazzita può giustificare il quarto posto nella finale alle 5 palle, il legno del misto appare davvero difficile da digerire. Inutile il ricorso di Emanuela Maccarani sulla nota della difficoltà. Ricorso rigettato.

Con la strana formula degli European Games, che, di fatto, assegnavano le medaglie del completo e le due per attrezzo in una sola gara, Alessia Maurelli, Anna Basta, Martina Centofanti, Agnese Duranti e Martina Santandrea sono finite tre volte ai piedi del podio. “Con l’errore della Russia l’Italia meritava una medaglia nel misto – ha dichiarato la DTN italiana – Mi spiace constatare che di questo passo la strada è davvero in salita. Ne prendiamo atto e ripartiremo da qui per farci trovare pronte ai Mondiali di Baku di settembre”.

La FGI non riesce a lasciare il segno nel palmares della Ritmica dei Giochi Europei (quattro anni fa, nella prima edizione, la Pagnini e compagne chiusero addirittura al 7° posto nel Generale) ma i quarti posti dell’Agiurgiuculese e del gruppo nei due concorsi olimpici sono piazzamenti di grande prestigio sulla road to Tokyo 2020. Adesso la delegazione dei piccoli attrezzi si congeda. Agnese Duranti e Anna Basta si potranno concentrare sugli esami di maturità per poi trasferirsi con il resto della squadra a Follonica per il collegiale estivo, fino al ritono nella capitale bielorussa per la World Cup di Agosto. Da domani il programma di Minsk si sposta sull’Aerobica con la finale della coppia mista (l’Italia può vantare il duo iridato composto da Michela Castoldi e Davide Donati, argento nell’edizione azera) e sul Trampolino Elastico con l’individuale femminile e la nostra Costanza Michelini, e il Sincronizzato uomini.

FINALE 5 PALLE
1. Russia 27.300 24.400
2. Bulgaria 26.800 25.750
3. Bielorussia 26.150 26.450
4. Italia 24.825 25.550
5. Estonia 24.300 20.450
6. Ucraina 21.800 26.375
7. Azerbaijan 20.700 24.275
8. Spagna 20.150 21.600

FINALE 3 CERCHI – 4 CLAVETTE
1. Bielorussia 26.450
2. Ucraina 26.375
3. Bulgaria 25.750
4. Italia 25.550
5. Russia 24.400
6. Azerbaijan 24.275
7. Spagna 21.600
8. Estonia 20.450

FINALE CONCORSO GENERALE A SQUADRE
1. Bielorussia 52.600
2. Bulgaria 52.550
3. Russia 51.700
4. Italia 50.375
5. Ucraina 48.175
6. Azerbaijan 44.975
7. Estonia 44.750
8. Spagna 41.750

FINALI DI SPECIALITA’

FINALE CERCHIO
1. Averina Dina RUS 22.850 (D. 13.900 – E. 8.950)
2. Halkina Katsiaryna BLR 21.750 (D. 12.700 – E. 9.050)
3. Nikolchenko Vlada UKR 21.450 (D. 13.200 – E. 8.250)
4. Kelaiditi Eleni GRE 18.750 (D.10.900 – E. 7.850 – Pen. -0.35)
5. Agiurgiuculese Alexandra ITA 17.650 (D.10.700 – E. 7.250 – Pen. -0.3)
6. Ashram Linoy ISR 15.900 (D.10.700 – E. 5.550)

FINALE PALLA
1. Ashram Linoy ISR 22.500 (D. 13.50 – E. 9.00)
2. Taseva Katrin BUL 21.400 (D. 11.50 – E. 7.90)
3. Averina Dina RUS 21.300 (D. 13.60 – E. 7.70)
4. Halkina Katsiaryna BLR21.050 (D. 11.80 – E. 9.25)
5. Kelaiditi Eleni GRE 19.400 (D. 13.200 – E. 8.250)
6. Agiurgiuculese Alexandra ITA 19.000 (D. 11.60 – E. 7.40)

FINALE CLAVETTE
1. Ashram Linoy ISR 22.700 (D. 13.70 – E. 9.00)
2. Averina Dina RUS 22.600 (D. 14.30 – E. 8.30)
3. Nikolchenko Vlada UKR 21.750 (D. 13.30 – E. 8.45)
4. Taseva Katrin BUL 20.800 (D. 12.50 – E. 8.30)
5. Halkina Katsiaryna BLR 20.750 (D. 12.00 – E. 8.75)
6. Agiurgiuculese Alexandra ITA 20.400 (D. 11.80 – E. 8.60)

FINALE NASTRO
1. Averina Dina RUS 21.350 (D. 12.40 – E. 8.95)
2. Ashram Linoy ISR 21.100 (D. 12.10 – E. 9.00)
3. Taseva Katrin BUL 20.450 (D. 11.90 – E. 8.60)
4. Halkina Katsiaryna BLR 19.400 (D. 10.70 – E. 8.70)
5. Verdes Andreea ROU 18.100 (D. 10.20 – E. 7.90)
6. Agiurgiuculese Alexandra ITA 17.900 (D. 10.10 – E. 7.80)

Abbonati qui a Express VPN, aiuti a finanziare Sport24h.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.