Minsk2019 Fossa Olimpica, Mixed Team d’argento con Rossi e Pellielo

Nuova medaglia per il Tiro a volo italiano grazie a Jessica Rossi e Giovanni Pellielo, d’argento nella gara del Mixed Team, il nuovo evento olimpico a partire dai Giochi di Tokio 2020. Male gli azzurri impegnati nella carabina aria compressa.

Minsk2019 Fossa Olimpica, Mixed Team d’argento con Rossi e Pellielo

Minsk (BLR) –  A Minsk2019 la Fossa Olimpica regala all’Italia un’altra bellissima medaglia nei 2° Giochi Europei. A meritarsela sono stati Jessica Rossi e Giovanni Pellielo, d’argento nella gara del Mixed Team, il nuovo evento olimpico a partire dai Giochi di Tokio 2020.

La poliziotta di Crevalcore, Campionessa Olimpica a Londra 2012 e tre volte Campionessa del Mondo, è tornata sulla piazza d’onore bissando l’argento conquistato ieri nell’individuale, ma stavolta insieme al compagno di squadra vercellese portacolori della Polizia Penitenziaria, quattro volte medagliato olimpico e quattro volte Campione del Mondo. I due hanno chiuso le qualificazioni con 138/150 alle spalle della coppia spagnola formata da Fatima Galvez e Antonio Bailon, primi con 142/150. Nel duello per l’oro e l’argento gli iberici hanno mantenuto i nervi più saldi ed hanno scalato il podio fino alla vetta con il totale di 44/50, mentre con 40/50 i nostri sono stati costretti all’argento.

Occasione medaglia sfumata per un soffio dall’altro team azzurro in gara, quello formato da Silvana Stanco (Fiamme Gialle), ieri d’oro nell’individuale, e da Valerio Grazini (Carabinieri), ieri d0argento. I due si sono qualificati al medal match per il bronzo con lo score di 135/150 ed hanno affrontato la coppia russa formata da Daria Semianova e Alexey Alipov, terzi in qualifica con 137, ma non sono riusciti a tenerli a bada e con il punteggio finale di 45/50 a 43/50 si sono dovuti accontentare del quarto posto, lasciando la medaglia agli avversari.

“I ragazzi erano tutti molto ben preparati. Ieri tre medaglie oggi entrambe le squadre nelle finali – ha commentato soddisfatto Pera al termine della premiazione – Il campo è molto difficile per visibilità, lanci fuori tempo e piattelli piuttosto duri. Lo dimostrano i risultati. Ma i nostri ragazzi si sono saputi adeguare alle condizioni essendo sempre protagonisti in tutte le gare”

Con la gara mista si conclude il capitolo Fossa Olimpica di questi Giochi Europei e si apre quello dello Skeet, in pedana da martedì 25 giugno per gli allenamenti ufficiali.

A difendere i colori azzurri saranno gli olimpionici Diana Bacosi (Esercito), oro a Rio 2016, Chiara Cainero (Carabinieri), oro a Pechino 2008 e argento a Rio 2016, e Gabriele Rossetti (Fiamme Oro), oro a Rio 2016, e Riccardo Filippelli (Esercito), lo scorso anno di bronzo al Mondiale di Changwon e Campione Europeo 2016.

La gara vera e propria li impegnerà mercoledì 26 e giovedì 27 giugno per l’individuale e venerdì 28 giugno con la mista.

RISULTATI

Trap Mixed Team: 1ª SPAGNA (Fatima GALVEZ – Antonio BAILON) 143/150 – 44/50; 2ª ITALIA (Jessica ROSSI – Giovanni PELLIELO) 138/150 – 40/50; 3ª RUSSIA (Daria SEMIANOVA – Alexey ALIPOV) 137 – 45/50; 4ª ITALIA (Silvana STANCO – Valerio GRAZINI) 135 – 43/50.

TIRO A SEGNO – MALE GLI AZZURRI NELLA CARABINA – In gara lunedì i tiratori e le tiratrici di carabina ad aria compressa. Per quanto riguarda la rappresentativa femminile, miglior prestazione tra le azzurre in gara quella di Petra Zublasing (Carabinieri) che ha sfiorato la finale rimanendo fuori per 0.5 decimi, lasciando andare così l’occasione di poter gareggiare per il pass olimpico messo in palio in questa specialità. La tiratrice altoatesina ha chiuso all’11esimo posto (625.1) mentre la compagna di squadra Martina Ziviani (Esercito) ha dovuto accontentarsi del 31esimo (622.2). La gara è stata vinta da Laura Georgeta Coman (251.3), al secondo posto si è piazzata la svizzera Nina Christen (250.0), al terzo la ceca Nikola Mazurova.

Guarda la classifica di carabina 10 metri donne

Nella carabina 10 metri maschile si è aggiudicato la medaglia d’oro l’israeliano Sergey Richter (250.8) che si è lasciato alle spalle il russo Sergey Kamenskiy (250.0) e il ceco Filip Nepejchal. Tra gli azzurri si è distinto Lorenzo Bacci (Fiamme Oro) che ha chiuso al 12esimo posto (626.5). In gara anche Riccardo Armiraglio (Fiamme Oro) che si è fermato al 35esimo posto (619.4).

Guarda la classifica di carabina 10 metri uomini

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.