Mondiale giovanile di scacchi, gli azzurrini impegnati

Mondiale giovanile di scacchi, gli azzurrini impegnati

droppedImageSi stanno comportando abbastanza bene i dodici azzurrini attualmente impegnati nel mondiale giovanile di scacchi, in corso fino a fine mese a Durban in Sud Africa.
Sono oltre 1.000 i partecipanti, le 90 nazioni rappresentate, 12 i tornei dato che i partecipanti sono suddivisi per fascia di età biennale da Under 8 a Under 18 e in tornei open (maschili) e femminili (le ragazze possono sceglier se giocare con i maschi o nel torneo loro dedicato).
Oggi il mondiale osserva una giornata di riposo, dopo che sono stati giocati 6 turni su 11.Vediamo allora la situazione degli azzurrini.
Nei gruppi maschili cinque dei nostri ragazzi possono ancora puntare ad un piazzamento di prestigio, dato che hanno 4 punti su 6; sono il riminese Ieysa Binsuhail-Contu (Under 10), il monzese Luca Moroni (Under 14), il milanese Francesco Rambaldi (Under 16) e i veneziani Fulvio Zamengo (Under 16) e Federico Boscolo (Under 18). Viaggia a metà classifica Matteo Pitzanti di Cagliari nell’Under 12 con 3 punti.
Tra le ragazze si stanno ben comportando Maria Palma di Biella nell’Under 12 e Virginia Colantuono di Roma nell’Under 18, entrambe a 3.5 su 6. Francesca Garau di Cagliari nell’Under 10 ha 3 punti, mentre sono a 2.5 Lyn Manguerra di Bologna nell’Under 14 e Gaia Paolillo di Barletta nell’Under 16. Un po’ più indietro la modenese Emma Cassanelli nell’Under 8 con 1.5.
Inoltre c’è anche un forte torneo open collaterale nel quale sono impegnati gli azzurri Sabino Brunello e Axel Rombaldoni, che lottano nelle posizioni di testa e sono in corsa per il podio.
Il Mondiale e il torneo collaterale terminano il 30 settembre.
Sito www.2014wycc.co.za/2014wycc/Home.html

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.