Mondiale Pentathlon 2016, la staffetta femminile nel segno della Germania

Il primo titolo iridato di quest'anno è andato alla coppia Schoneborn-Schleu. Quinte le azzurre Lavinia Bonessio e Alessandra Frezza.

Mondiale Pentathlon 2016, la staffetta femminile nel segno della Germania

Continua la marcia di avvicinamento alle Olimpiadi di Rio per il Pentathlon Moderno internazionale che, dopo aver archiviato la Coppa del Mondo, affronta adesso i Mondiali 2016, in svolgimento a Mosca.

Nella staffetta femminile successo della Germania, composta dalla coppia Schoneborn-Schleu, che con 1419 punti ha sopravanzato la Gran Bretagna, (Muir-Murray) con 1409 punti; bronzo per la coppia bielorussa formata da Arol-Prasiantsova, ferma a 1405 punti. In gara c’erano 7 staffette inclusa quella azzurra composta da Lavinia Bonessio e Alessandra Frezza che hanno chiuso al 5° posto con 1395 punti.

Le padroni di casa Petrova-Serkina hanno iniziato bene, vincendo la prova di nuoto in 2:02.20 (334 punti) davanti alle britanniche Muir-Murray (2:04.24 – 328 punti) e alle tedesche Schoneborn-Schleu (2:06.25 – 322 punti). Nel ranking round di scherma sono state sempre le russe a dominare vincendo la prova con 238 punti (23v-13s). Grazie ad un’ottima prova  le azzurre sono risalite in seconda posizione mentre al terzo sono scese le britanniche che nella scherma hanno raccolto solo 202 punti. Il bonus round di scherma non cambia la classifica, mentre dopo l’equitazione le russe mantengono la prima posizione con 864 punti (290 equitazione), le britanniche tornano in seconda posizione con 832 punti (300 equitazione) e le coreane Kim e Yang salgono al terzo posto con 827 punti (300 equitazione). L’ultima prova, il combined, ha visto due grandi rimonte: quella della staffetta tedesca, che dal quarto posto ha vinto la gara e quella bielorussa composta dalla coppia Arol-Prasiantsova che ha rimontato dalla sesta alla terza posizione vincendo la prova in 11:34.83. La Gran Bretagna, invece, si è confermata al secondo posto.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.