Mondiale per Club 2012 Volley: Trentino Diatec vola in semifinale a punteggio pieno

Mondiale per Club 2012 Volley: Trentino Diatec vola in semifinale a punteggio pieno

Mondiale per Club 2012 Volley, fase di gara (foto Trabalza)

La Trentino Diatec chiude imbattuta la prima fase del Mondiale per Club 2012. Ieri i Campioni del Mondo in carica hanno superato lo scoglio rappresentato dal Sada Cruzeiro (3-2), in una partita ad alta intensità e livello. Il risultato consente ai gialloblù di giungere alle semifinali del 18 ottobre quale testa di serie numero della Pool A, terminata al primo posto con gli stessi punti dei sudamericani ma con una vittoria in più.
“Abbiamo giocato una partita di buon livello – ha dichiarato il tecnico Radostin Stoytchev – . Ci sono stati tanti spunti positivi. Il principale è sicuramente essere riusciti sempre a stare nel match, dal punto di vista della tenuta mentale, anche quando le cose andavano male. Abbiamo risalito la china con personalità mettendo in mostra il carattere dei giorni migliori. Il muro decisivo di Burgsthaler credo che sia emblematico da questo punto di vista. Nonostante la vittoria di altissimo profilo dobbiamo però tenere i piedi per terra e pensare solo alla semifinale di giovedì. Abbiamo davanti a noi un giorno e mezzo di preparazione a quella partita che dobbiamo sfruttare al massimo”.
“Vorrei congratularmi con il team italiano per questa vittoria – ha dichiarato in conferenza stampa Marcelo Mendez, tecnico del Cruzeiro – . Abbiamo giocato una buona partita e credo che rappresenti un’ottima preparazione in vista della semifinale. Sono soddisfatto dell’atteggiamento dei miei giocatori e mi auguro che continueremo a mostrare un buon livello di pallavolo”.
Emanuele Birarelli: “Vittoria importante, in una partita di altissimo livello che rende onore sia a noi sia ai nostri avversari… Siamo stati bravi a restare con la testa nel match anche dopo un brutto quarto set; non era semplice ed è arrivata la reazione che auspicavamo. Gare così tirate ci fortificano nel carattere e ci danno tanto altro oltre ai due punti. Progressi interessanti sono arrivati dal muro, ma anche fra attacco e battuta c’è stato un bel salto di qualità. Il Cruzeiro ha giocato alla grande sotto tanti punti di vista ma noi abbiamo risposto colpo su colpo”.
Matey Kaziyski: “E’ stato un buon match, non solo perché abbiamo vinto, ma sopratutto perché ci siamo spinti oltre i nostri limiti per avere la meglio nei momenti cruciali contro un’ottima squadra. Credo che questo sia solo un assaggio dei prossimi incontri che ci aspettano e siamo felici perché dopo questa vittoria la nostra fiducia andrà aumentando”.
Raphael: “E’ un risultato di valore, arrivato in una partita spettacolare e bellissima. Averla vinta ci offre molte energie positive in vista delle semifinali, che affronteremo con uno stato d’animo ancora più determinato e convinto. Sono stato felice di aver giocato cinque set di questo livello contro una compagine brasiliana, credo che anche nel mio Paese sia stato un bello spot per il nostro sport. Questo pomeriggio si è rivista la squadra dello scorso anno, incisiva, pronta su ogni pallone e con tanto carattere addosso. Ci teniamo stretti questi due punti, il conseguente primo posto finale nel girone e ora pensiamo alle semifinale in attesa di conoscere il nome del nostro avversario”.
Jan Stokr: “E’ stata una bellissima partita; rispetto a quanto c’era sin qui successo nelle prime partite di questa stagione siamo stati bravi a gestire anche tecnicamente alcuni nostri momenti no. Nel tie break siamo tornati in auge proprio grazie all’applicazione corretta dei fondamentali di muro ed attacco. Ora sotto con la semifinale”
(da www.trentinovolley.it)

Trentino Diatec-Sada Cruzeiro 3-2
(25-23, 24-26, 26-24, 19-25, 21-19)
TRENTINO DIATEC: Djuric 5, Raphael 3, Juantorena 20, Birarelli 13, Stokr 21, Kaziyski 11, Bari (L); Colaci, Burgsthaler 3, Lanza 1, Uchikov 1. N.e. Sintini. All. Radostin Stoytchev.
SADA: Acacio 11, Arjona, Filipe 11, Douglas 13, Wallace 32, Leal 12, Serginho (L); Gramignoli, Sanchez 5. N.e. Borges Almeida, Nogueira, Silva. All. Marcelo Mendez.
ARBITRI: Jovanovic (Serbia) e Dudek (Polonia).
DURATA SET: 24’, 27’, 28’, 22’, 23’; tot 2h e 4’.
NOTE: 390 spettatori. Trentino Diatec: 13 muri, 6 ace, 22 errori in battuta, 10 errori azione, 51% in attacco, 70% (45%) in ricezione. Sada: 8 muri, 10 ace, 25 errori in battuta, 9 errori azione, 53% in attacco, 66% (50%) in ricezione.

Mondiale per Club 2012 – La situazione completa
POOL A
Classifica finale: Trentino Diatec e Sada Cruzeiro 7, Al Rayan 4, Tigres UANL 0.
POOL B
Classifica dopo due giornate: PGE Skra Belchatow 5, Zenit Kazan 4, Al Arabi 3, Zamalek Sporting Club 0. Ultimo turno (mercoledì 17 ottobre): ore 14 – Zenit Kazan-Zamalek Sporting Club; ore 18 – PGE Skra Belchatow-Al Arabi.

Il programma della fase finale
Giovedì 18 ottobre
ore 14 Trentino Diatec-2^classificata della Pool B (diretta Sportitalia2)
ore 18 Sada Cruzeiro-1^classificata della Pool A (diretta Sportitalia2)
Venerdì 19 ottobre 2012
ore 14: finale terzo posto
ore 18: finale per il titolo mondiale 2012

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.