Mondiale seniores a squadre di Scacchi, Italia seconda solo agli USA

Michele Godena, Carlo Garcia-Palermo, Sergio Mariotti, Fabrizio Bellia e Fabio Bruno con una magnifica prova corale hanno conquistato con 14 punti il secondo posto alle spalle dello squadrone degli Stati Uniti.

Mondiale seniores a squadre di Scacchi, Italia seconda solo agli USA

Magnifico risultato degli scacchisti azzurri nel Mondiale seniores a squadre giocato a Rodi: Michele Godena, Carlo Garcia-Palermo, Sergio Mariotti, Fabrizio Bellia e Fabio Bruno con una magnifica prova corale hanno conquistato con 14 punti il secondo posto alle spalle dello squadrone degli Stati Uniti (per la cronaca composto per quattro quinti da ex sovietici …) che ha chiuso con 17 punti.

Un podio davvero prestigioso, che conferma il titolo europeo seniores vinto dagli azzurri l’anno scorso.

Da elogiare in blocco i nostri: sempre validissimo Sergio Mariotti, grintoso Fabio Bruno,  solido e sicuro Fabrizio Bellia così come Carlo Garcia-Palermo artefice del successo contro gli israeliani e infine ancora una volta grande Michele Godena in prima scacchiera autore tra l’altro di una prestigiosa e decisiva vittoria finale con l’armeno Vaganjan.

Gli azzurri hanno disputato il torneo per giocatori dai 50 anni in su: hanno perso solo con i vincitori e solo 2 partite su 36, superando squadre sulla carta ben più titolate; quattro compagini staccate di due punti dai nostri: terzo posto per Israele che precede grazie ai punti individuali Armenia, Islanda e Inghilterra.

Nel torneo riservato ai giocatori tutti sopra i 65 anni ha vinto la Russia.

Sito ufficiale per i dettagli

https://rodoschess2019.com/2018/12/10/world-senior-team-chess-championships/

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.