Mondiale U18 scacchi, Francesco Rambaldi sfiora il successo

Mondiale U18 scacchi, Francesco Rambaldi sfiora il successo
Mondiale U18 scacchi, Mondiale giovanile scacchi, Francesco Rambaldi

Francesco Rambaldi

Dodici azzurrini hanno preso parte al mondiale giovanile scacchi, (oltre mille giocatori, 90 nazioni, gruppi maschili e femminili per fascia di età biennale da Under 8 a Under 18)  terminato ieri a Durban in Sud Africa.
Magnifica prova del milanese Francesco Rambaldi che nell’Under 16 si è piazzato al secondo-quarto posto ex aequo con punti 8.5 su 11. Purtroppo Rambaldi è stato penalizzato dallo spareggio tecnico, che per pochi centesimi di punto lo ha relegato al quarto posto dopo l’indiano Chithambaram Aravindh e il francese Bilel Bellahcene . Un podio sfuggito per un soffio. Ha vinto l’argentino Alan Pichot con 9 punti.
Come consolazione per i colori azzurri, grande vittoria del bergamasco (25 anni) Sabino Brunello nel forte torneo open di contorno, cui hanno preso parte anche molti degli ‘allenatori’ e accompagnatori dei ragazzi.
Sabino Brunello ha vinto magnificamente con 9 punti su 11 alla pari con l’indiano Sahaj Grover, che l’azzurro ha superato nettamente per spareggio tecnico. Brunello tra l’altro ha concluso senza sconfitte.
Al terzo posto il favorito della vigilia e testa di serie numero 1, Abhijeet  Gupta, noto campione dell’India. Circa 90 i giocatori in gara in rappresentanza di una ventina di nazioni.

Gli azzurri al Mondiale Under 18, Durban
UOMINI
Ieysa Bin (Rimini, U.10, 7) Matteo Pitzanti (Cagliari, U.12, 5.5) Luca Moroni (Monza, U.14, 7) Francesco Rambaldi (Milano, U.16, 8.5) ed i veneziani Fulvio Zamengo (U.16, 6) e Federico Boscolo (U.18, 5).

DONNE
Emma Cassanelli (Modena, U.8, 5.5) Francesca Garau (Cagliari U.10, 5) Maria Palma (Biella, U.12, 5)  Lyn Manguerra (Bologna, U.14, 5.5) Gaia Paolillo (Barletta, U.16, 5,5) e Virginia Colantuano (Roma, U.18, 6).

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.