Mondiali canoa velocità 2019 in Ungheria: Azzurri avanti tutta

Il primo giorno di gara dei Mondiali regala soddisfazioni alle imbarcazioni italiane che avanzano tutte. Oggi semifinali della velocità e finali per la paracanoa.

Mondiali canoa velocità 2019 in Ungheria: Azzurri avanti tutta

I Mondiali di canoa velocità e paracanoa 2019 si aprono con segnali più che positivi per gli azzurri impegnati da oggi fino a domenica nel bacino magiaro Maty-ér Regatta Course di Szeged, Ungheria, per andare a caccia dei titoli iridati e delle qualificazioni olimpiche per Tokyo 2020. Quattro le finali conquistate nella paracanoa da Esteban Gabriel Farias nel KL1 e Federico Mancarella nel KL2, Veronica Silvia Biglia nel VL2  ed Eleonora De Paolis nel KL1 femminile. Gli specialisti della canoa velocità hanno invece disputato le prime batterie, riuscendo a portare in semifinale tutte le imbarcazioni in gara.

CANOA VELOCITA’

Nella canoa velocità, invece, tutti gli atleti e le barche in gara passano agevolmente in semifinale. Matteo Torneo, interprete del K1 500m, accede in semifinale con il quarto tempo in 1:42.18 e sarà in gara alle 15:24 di gioveì alla ricerca di un posto in finale in barca singola sulla distanza non olimpica dei 500m. Ad un soffio dalla qualifica diretta il C2 500m dei fratelli Nicolae e Sergiu Craciun, con gli azzurri che in 1:44.12 chiudono la batteria in quarta posizione e disputeranno oggi alle 15:00 la semifinale.

Nel pomeriggio si sono disputate anche le batterie in barca singola sui 200m, dove l’Italia si è agevolmente assicurata il passaggio in semifinale: Nicolae Craciun ha tagliato il traguardo con il quarto tempo nel C1 200m (39.64), così come Francesca Genzo interprete del K1 200m femminile (41.04), mentre il velocista Manfredi Rizza nel K1 200m si dimostra ancora una volta tra i migliori interpreti di specialità imponendosi in batteria con il primo tempo (34.19).

Le semifinali delle discipline olimpiche K1 200m maschile e femminile saranno disputate venerdì tra le 16:15 e le 16:45; mentre Nicolae Craciun gareggerà nella semifinale del C1 200m alle 16:30 di sabato.

PARACANOA

Italia che nelle prime prove dedicate alla paracanoa si posiziona subito tra le favorite grazie alla vittoria in batteria di Esteban Gabriel Farias, campione del mondo in carica e medaglia d’argento agli Europei 2019. L’azzurro nel KL1 200m maschile ha dominato la scena con il miglior tempo di 47.71, ottenendo l’accesso diretto in finale insieme ai suoi principali avversari, il brasiliano Cardoso Da Silva (48.21) e l’ungherese Suba (48.76). La gara per il titolo si disputerà venerdì 23 alle ore 11:05.

Seconda barca tricolore ad ottenere un posto in finale è il KL2 200m di Federico Mancarella. Il giovane pagaiatore bolognese, unico tra i paracanoisti azzurri in gara ad aver già disputato i Giochi Paralimpici di Rio del Janeiro nel 2016, si è guadagnato una delle nove corsie finali dopo aver dominato sia la batteria (42.46) che la semifinale (41.66). Appuntamento a caccia del podio e della qualifica olimpica alle ore 10:15 di sabato 24.

Secondo crono in batteria e accesso in finale conquistato in via diretta per Eleonora De Paolis nel KL1 200m femminile. L’azzurra, in forza al CC Aniene, con determinazione e grinta termina sul traguardo in 54.71, seconda solo alla cilena Wollermann. Tornerà in gara in cerca di una medaglia venerdì 23 alle 10:20. Semifinale chiusa al primo posto e qualificazione in finale portata a casa anche per Veronica Silvia Biglia, che si impone con netto vantaggio nel VL2 200m femminile. La torinese ferma il cronometro sul 1:07.47, tempo che le permette di assicurarsi un posto nella finale prevista domani alle 16:35.

LIVE RESULTS: https://results.szeged2019.com/competition/1/races

LIVE STEAMING: https://www.canoeicf.com/canoe-sprint-world-championships/szeged-2019

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.