Mondiali canottaggio Juniores – Italia compatta verso le finali

Secondo giorno di gara a Tokyo e gli equipaggi italiani che continuano a proseguire nella loro marcia verso le finali.

Mondiali canottaggio Juniores – Italia compatta verso le finali

TOKYO (JPN), 08 agosto 2019 – Nella seconda giornata di eliminatorie ai Mondiali di canottaggio Juniores, con l’Italia che avanza compatta verso le finali, superano il turno e vanno in finale il quattro con e il quattro senza femminile e il quattro senza maschile che, aggiungendo l’ammiraglia rosa già in finale diretta, portano a quattro gli armi azzurri che potranno giocarsi le medaglie domenica prossima. Manca l’accesso in finale, e va ai recuperi, il due senza femminile. Riemerge con autorevolezza dai recuperi, invece, il doppio femminile e guadagna la semifinale, che disputerà dopodomani (10 agosto) insieme alle altre cinque barche già in semifinale: singolo, due senza, doppio e quattro di coppia maschile e quattro di coppia femminile.

Nelle gare di oggi spiccano, invece, le vittorie e l’accesso in finale del quattro con femminile, di Bianca Saffirio, Beatrice Giuliani, Lucrezia Baudino, Clara Massaria e Giulia Magdalena Clerici al timone, autrici di una bella eliminatoria vinta con autorevolezza davanti a Stati Uniti e Francia; e del quattro senza femminile, di Lucia Rebuffo, Serena Mossi, Nadine Agyemang-Heard e Arianna Passini, che ha dominato la batteria senza mai mollare una palata e rintuzzando gli attacchi della Nuova Zelanda e della Romania. In finale anche il quattro senza maschile, di Alessandro Gardino, Emilio Pappalettera, Giorgio Battigaglia e Simone Fasoli, il quale con il secondo posto dietro alla Germania non si è mai scomposto ed ha tenuto a distanza la Romania, terza e costretta ai recuperi, che ha provato a più riprese a sopravanzare l’Italia.

Dovrà affrontare i recuperi il due senza di Matilde Barison e Greta Schwartz che, nonostante una prima parte di gara molto forte, nei secondi mille si sono dovute arrendere agli attacchi della Germania e sul finale anche della Grecia. Solo il primo arrivato superava il turno e quindi le azzurre si sono risparmiate per preparare al meglio il recupero. Nell’unico recupero di oggi, va in semifinale il doppio di Anna Benazzo e Giulia Bosio, autrici di una gara veloce e aggressiva con un punta a punta finale che gli è valso il secondo posto dietro alla Grecia. Domani, con inizio alle 9.00 (le 2.00 italiane) si disputeranno i recuperi, con l’Italia in gara nel due senza femminile.

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.