Mondiali di Canoa in Valtellina: i profili degli azzurri

Mondiali di Canoa in Valtellina: i profili degli azzurri
Mondiali Canoa Valtellina

Paolo Bonato in azione in una foto d’archivio

Questa sera, a partire dalle 19.30, la Piazza Cavour di Sondrio, verrà animata dai colori del mondo per la serata d’inaugurazione dei Mondiali di canoa che si svolgeranno nelle acque dell’Adda dal 9 al 14 Giugno. L’organizzazione è affidata all’ Adda Viva Indomita Valtellina River, da sempre sinonimo di canoa e rafting in Valtellina, con il supporto della Federazione Italiana Canoa Kayak.
Il programma prevede la Cerimonia di Apertura con l’accoglienza e sfilata delle nazioni ospiti; lo spettacolo di danza verticale; il brindisi inaugurale presso Trattoria Olmo; la discesa in notturna lungo il Mallero a cura di Adda Viva Indomita Valtellina River e i fuochi d’artificio in chiusura. Primo start in acqua l’11 giugno alle ore 10.30 con la Gara classica individuale (partenza da Chiuro e arrivo a Piateda).
Le gare saranno trasmesse in diretta dalla Rai nelle giornate di venerdì e sabato (orari ancora da verificare in palinsesto). Aggiornamenti, risultati e news live saranno disponibili sul sito ufficiale dell’eventohttp://www.valtellinariver.it/eventi/campionati-del-mondo-canoa-fluviale, su www.federcanoa.it e sui nostri canali social Facebook, Twitter e You Tube.

Di seguito i profili degli azzurri convocati

MARIANO BIFANO, specialista del K1 nasce a Maratea (PZ) l’11 marzo 1979. 178 centimetri per 84 chilogrammi, pagaia per la Marina Militare e ha partecipato in carriera a sette campionati del mondo: nel 2008 ad Ivrea è stato 3° a squadre nella sprint, 2° nel 2010 a Sort (Spagna) e nuovamente 3° nel 2012 a Bourg Saint Maurice (Francia). Tre anche le medaglie europee: nella prova a squadre è stato 3° nel 2007, 2009 e 2013. In Coppa del Mondo ha vinto tre medaglie: bronzo a Ivrea 2007, bronzo a Lofer (Austria) 2010 e argento in Valtellina nel 2010. Nel 2012 ha vinto il suo ultimo titolo italiano in K1. Uno dei veterani azzurri, punto di riferimento per l’intera squadra, è appassionato anche di surfski.
PIERPAOLO BONATO, specialista del K1 nasce a Bassano del Grappa il 10 ottobre 1994. 176 centimetri per 70 chilogrammi, pagaia per il Gruppo Sportivo del Corpo Forestale dello Stato ed è allenato da Robert Pontarollo; nono posto al mondiale 2012 di Bourg Saint Maurice nella prova classica, nono anche all’europeo 2013 e terzo nella sprint in Coppa del Mondo 2013 in Valtellina. Da junior è stato campione del mondo nella classic race nel 2011 e campione europeo nella classic race nel 2012; nel 2013 è stato campione italiano sprint e classica mentre nel 2014 ha chiuso con il terzo posto ai tricolori di Vipiteno. Tra le sue passioni la corsa in montagna, la mountain bike e i suoi amatissimi cani labrador.
DAVIDE MACCAGNAN, nasce a Bassano del Grappa (Vicenza) il 23 dicembre 1987. Portacolori del Valbrenta Team e allenato da Robert Pontarollo, ha partecipato a tre campionati europei e a due campionati mondiali, nel 2010 a Sort (Spagna) e nel 2011 ad Augsburg (Germania); nel 2011, dopo il secondo posto ai campionati italiani assoluti decide di abbandonare l’attività per tornare poi in canoa, un anno dopo, rimettendosi a pagaiare e tornando a vestire l’azzurro in occasione dei Campionati del Mondo 2014.
FEDERICO URBANI, nato a Roma il 4 maggio 1994, è portacolori del Circolo Canottieri Tirrenia Todaro allenato da Daniele Petrone. 178 centimetri per 71 chilogrammi, atleta polivalente poiché discesista ma anche velocista, Federico ha chiuso al 3° posto il mondiale junior 2011 nel K1 sprint; nel 2012 all’europeo junior ha chiuso con un 3° posto nella gara classica individuale e con un 2° posto nella prova classica a squadre. E’ stato anche bicampione italiano a squadre junior; nel 2013 è stato vicecampione italiano nel K1 under 23 prova classica; nel 2014 ha chiuso invece al 3° posto il campionato italiano sprint nel K1 under 23. Tra il 2011 e il 2014 inoltre ha vinto svariate medaglie d’argento e di bronzo ai campionati italiani di fondo, maratona e velocità a livello junior, under 23 e senior. Studente di ingegneria, è anche appassionato di motociclismo ed in particolare della sua Honda Cbr.

K1 FEMMINILE
COSTANZA BONACCORSI
 nasce a Firenze il 30 dicembre 1994. Portacolori della Canottieri Comunali Firenze e allenata da Niccolò Pandolfini fino al 2013, dal 2014 è seguita invece da Elia Fianchisti. Specialista del K1, nel 2010 ha vinto l’oro mondiale junior nella sprint a squadre ed il bronzo nella classica; nel 2011 ha vinto il mondiale junior a squadre ed il bronzo nella classica portando poi a casa il quarto posto agli europei. Nel 2012 ancora oro mondiale a squadre nella classica e argento individuale e a squadre nella sprint; nel 2013 ha vinto il bronzo mondiale a squadre nella prova sprint. E’attualmente la campionessa italiana nella specialità del K1 sprint.
BEATRICE GRASSO nasce a Genova il 24 novembre 1995, pagaia nel K1 ed è portacolori della Canottieri Genovesi Elpis allenata da Mauro Canzano. 3° posto a squadre nel 2011 ai mondiali junior di Opava (Repubblica Ceca), oro e argento agli europei junior 2012 nelle prove a squadre classica e sprint a Solkan; 4° posto agli europei senior a squadre nel 2013, 3° posto ai mondiali junior 2013 nella prova a squadre, 7° posto nell’individuale classica.
VIOLA RISSO nasce il 19 aprile 1991 a Genova. 173 centimetri per 64 chilogrammi pagaia nel K1 per la Marina Militare ed è allenata da Mariano Bifano; nel 2008 ha chiuso con il 2° posto agli europei junior in Valtellina; nel 2009 si è laureata campionessa mondiale junior nella prova sprint e ha chiuso al 2° posto la classica individuale e la sprint a squadre. 6° posto al mondiale 2010 a Sort (Spagna) nella prova classica, 3° posto nella prova di Coppa del Mondo in Valtellina; bronzo nel 2011 in Coppa del Mondo a Sort, nel 2012 è sesta nella prova classica al mondiale di Bourg Saint Maurice (Francia) mentre nel 2013 ha chiuso con il quarto posto nella prova di Coppa del Mondo sprint in Valtellina. Condizione fisica in crescita dopo un problema legato alla salmonella in cui è incappata alcune settimane fa.
MATHILDE ROSA nasce a Villeneuve la Garenne (Fra) il 28 gennaio 1997. Pagaia per il KCC Palazzolo sull’Oglio ed è allenata da Luca Cardinali. Nel K1 femminile ha partecipato agli europei junior 2012 a Solkan in c1 e ai Mondiali junior 2013 a Lofer (Austria) in K1; agli europei 2012 ha chiuso al 1° posto nel C1 sprint squadre, 3° nel C1 classica a squadre e 3° posto nel C1 classica individuale; ai mondiali 2013 è terza nel K1 squadre classica. E’campionessa italiana junior nella specialità classica.

C1 FEMMINILE
MARLENE RICCIARDI
, specialista della canadese monoposto (C1) femminile è atleta della Marina Militare seguita da Marco Salogni e Mariano Bifano. Nata il 3 gennaio del 1992 nel comune ligure di Sarzana, in provincia di La Spezia, è campionessa italiana in carica e vincitrice della Coppa del Mondo 2013. Quarta al Mondiale 2013, vanta nel 2013 anche l’argento europeo nella prova sprint ed il bronzo nella classica.
CHIARA CARBOGNIN nasce ad Arcè di Pescantina, in provincia di Verona, l’1 dicembre 1996. 165 centimetri per 58 chilogrammi pagaia nel C1 per il Canoa Club Pescantina ed è allenata da Vladi Panato. 1° posto in sprint singola e nella sprint squadre agli europei junior 2012 a Solkan; sempre a Solkan ha chiuso al 3° posto nella classica a squadre; ai mondiali junior 2013 di Lofer (Austria) è stata argento nel C1 classica; 2° posto nella sprint individuale in Coppa del Mondo senior 2013 nella tappa di Banja Luka e terza nella classica individuale. Campionessa italiana junior in carica nel C1 sprint e classica e doppio argento ai tricolori under 23 nel 2014. Campionessa italiana junior nel 2012 nel C1 sprint e classica. Pratica anche vela e sci; lontano dall’ambiente sportivo suona il Basso Tuba nella banda di Bussolengo e per diletto si misura anche con il pianoforte.

C1 MASCHILE
GIORGIO DELL’AGOSTINO
, specialista nella canadese monoposto (C1) maschile è nato a Sondrio il 4 febbraio del 1995. Portacolori dell’Indomita Valtellina River, al Mondiale pagaierà sull’Adda, fiume sul quale si allena da sempre e che conosce come le proprie tasche. 175 centimetri x 76 chilogrammi di esplosività e potenza, seguito dal tecnico Luca Cardinali, Giorgio è Campione Europeo junior 2012. Lo scorso anno (2013) si è laureato anche Campione del Mondo junior. Pochi giorni prima del mondiale 2014, durante un allenamento sull’Adda, ha salvato una donna che stava annegando portandola a riva e permettendo ai soccorsi di intervenire.
MATTIA QUINTARELLI nasce a Negrar, in provincia di Verona, il 2 marzo 1997. 173 centimetri per 66 chilogrammi, pagaia per il Canoa Club Pescantina nella specialità C1 ed è allenato da Vladi Panato, di cui è anche nipote. Ai mondiali junior 2013 a Lofer (Austria) ha chiuso al 2° posto nella gara classica del C2 e al 3° nel C1. E’ vicecampione italiano 2014 nella specialità C1 under 23 e nel C2 under 23; campione italiano nel C1 squadre sprint 2014; ai tricolori junior 2014 ha invece vinto i titoli italiani nel C1, C2 e C1 a squadre sprint e C1 e C1 a squadre nella classica. Oltre ad andare in canoa, suona la batteria e trascorre molto tempo all’aria aperta.

C2 MASCHILE
VLADI PANATO
, nasce a Pescantina il 28 ottobre 1972. Leggenda della canoa discesa nella specialità C1, a soli 21 anni, nel 1993, dopo essersi già fatto notare nelle gare precedenti, Vladi Panato supera il primo grande traguardo, vincendo il campionato mondiale, svoltosi a Croviana in Val di Sole sul fiume Noce. A questo seguiranno altri 8 titoli iridati individuali ed uno a squadre (l’ ultimo nel mese di giugno 2008 ad Ivrea nella specialità dello sprint), per un palmares complessivo di 10 Campionati del mondo, 11 Coppe del mondo, e 5 titoli europei (1997 – 1999 – 2005 – 2007 – 2009), considerando l’ultima vittoria conquistata in Valtellina nel giugno 2009. A questi sono da aggiungere numerosi podi nazionali e internazionali, raggiunti dal piccolo pagaiatore dei “gorghi dell’Adige”. Allenato da Alviano Mesaroli gareggia per il Canoa Club Pescantina da sempre. Oggi componente dello staff tecnico azzurro, poderoso nelle selezioni si è qualificato stavolta per il C2 assieme a Federico Fasoli.
FEDERICO FASOLI nasce a Bussolengo, in provincia di Verona, il 21 febbraio 1978. 175 centimetri per 70 chilogrammi pagaia per il Canoa Club Pescantina ed è allenato da Vladi Panato con il quale gareggerà al Mondiale nel C2. Nel 2012 e nel 2013 è stato campione italiano con il C2 sia nella sprint che nella classica, sempre in tandem con Panato. Nella vita è sposato e ha un figlio di due anni.

Team Leader: Alessandro Rognone (consigliere federale)
Commissario tecnico: Robert Pontarollo
Tecnici federali: Alessandro Berton, Luca Cardinali, Vladi Panato

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.