Mondiali di canoa velocità Jrs e U23, primo giorno di gare

Prima giornata di gare nel bacino ungherese di Szeged dove l’Italia sta sfidando il mondo nei Campionati Mondiali di canoa velocità riservati alle categorie Junior e Under 23. Gli azzurri mettono a segno con soddisfazione le prime gare, conducendo degli ottimi percorsi di qualificazione che definiscono i primi equipaggi che dovranno schierarsi con gli otto migliori del mondo nelle finali di sabato e domenica. Nella giornata di oggi hanno avuto luogo le batterie e le semifinali sulle distanze dei 1000mt e dei 500mt. Domani si continuerà con ulteriori batterie di qualificazione sui 1000mt, 500mt e 200mt; mentre tutte le finali andranno in scena tra sabato e domenica.
Tra gli Junior ad aprire la giornata di gare sono le terribili quattro ragazze del K4 500mt, al comando della barca Roson, Saraceno, Gennaro e Celestino hanno sfiorato la qualificazione diretta dalla batteria con un quarto posto beffate dalla Serbia per meno di 10 centesimi di secondo si riscattano in semifinale conquistando con il secondo tempo di 1:38.348 la preziosa finale A di sabato. Nel K1 1000mt maschile Gianmarco Lucini Paioni chiude la difficile semifinale in nona posizione con il tempo di 3:49.541 e non riesce a qualificarsi per la finale. Nel C1 maschile Davide Cestra tenta l’impresa della qualificazione diretta ma per quattro secondi si ritrova alle spalle del cecoslovacco Hajek ed è costretto allo step della semifinale che chiude senza problemi con il secondo tempo di 3:55.190 centrando l’accesso in finale A. Nel K2 Junior maschile 1000mt sfiora la finale il tandem formato da Demis Pagliarini e Giorgio Riccardi, i ragazzi chiudono la semifinale al quarto posto con il tempo di 3:20.846 che gli da l’accesso in finale B.
Vola in finale anche il canadese di Pavia Carlo Tacchini, con una bellissima semifinale sorprende gli avversari chiudendo in prima posizione e guadagna la finale mondiale del C1 1000mt con il tempo di 3:53.373. Qualche errore di percorso ed una semifinale difficile per il C2 1000mt di Nicolae Craciun e Daniele Santini, la consolidata coppia chiude al quinto posto con il tempo di 3:37.666 e dovrà accontentarsi della finale B. Fuori dalla finale anche il K4 500mt femminile di Nolè, Fantini, Capodimonte e Burgo che nella sfortuna di una batteria dominata in terza posizione ma conclusa al quarto posto per meno di 10 centesimi di secondo (il terzo posto sarebbe valso da entrata diretta in finale), taglia il traguardo della semifinale al quinto posto in 1:36.939 e perde la carta d’acceso alla finale A.
In conclusione nella giornata di oggi sono quattro le finali conquistate dagli azzurrini. Domani si concluderanno le batterie di qualificazione sui 500mt e 1000mt e nel pomeriggio si inizieranno quelle sulla distanza sprint del 200mt.

Live Streaming:
Risultati in diretta: http://results.digicorp.hu/competition/16777303/races
Website:

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.