Mondiali ginnastica ritmica 2014, Russia stellare ad Izmir

Mondiali ginnastica ritmica 2014, Russia stellare ad Izmir
Mondiali ginnastica ritmica

Margarita Mamun, grande protagonista a Izmir

Termina anche la quarta giornata di gare al palazzetto dello sport turco che ospita i 33esimi campionati mondiali ginnastica ritmica 2014. Si sono conclusi nel pomeriggio i gironi di qualificazione di clavette e nastro, completando così la classifica che determina le partecipanti al concorso generale che si terrà venerdì. Veronica Bertolini si guadagna la partecipazione all’All Around, arrivando 17esima con il punteggio 49.599, un risultato assolutamente positivo per la ginnasta di Elena Aliprandi.
La seconda italiana Alessia Russo finisce invece la sua avventura mondiale in 29esima posizione, mancando la possibilità di partecipare al concorso generale. In serata si sono invece svolte le finali per attrezzo, consacrando le russe Kudryavtseva e Mamun come regine assolute della rassegna iridata. Il podio di clavette e nastro le vede scambiarsi di posto: Kudryavtseva vince infatti la medaglia d’oro alle clavette e un argento al nastro, mentre Mamun si aggiudica la prima posizione con il nastro e la piazza d’onore alle clavette. Sul terzo gradino del podio in entrambe le competizioni, l’ucraina Rizatdinova, che si mantiene sul podio nonostante la giuria abbia abbassato il suo punteggio al nastro in seguito al ricorso presentato dall ginnasta.
Domani si svolgerà il concorso generale, che determinerà la 33esima campionessa mondiale di ginnastica ritmica.
Sara Sangalli

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.