Mondiali di Karate, l’Italia chiude con il bronzo nel kata femminile

Mondiali di Karate, l’Italia chiude con il bronzo nel kata femminile
Mondiali di Kata 2014

La squadra femminile di Kata, da sin.: Sara Battaglia, Michela Pezzetti, il tecnico Roberta Sodero e Viviana Bottaro

Si sono chiusi oggi i Mondiali di Karate a Brema con l’assegnazione dei titoli a squadre. L’Italia aveva in finale sia la maschile che la femminile, entrambe per il bronzo. Viviana Bottaro, Michela Pezzetti e Sara Battaglia hanno avuto la meglio sull’equipe spagnola per 5-0 estasiando il pubblico con un bunkai perfetto, sia nella forma, sia nell’applicazione.
Questo risultato ha, inoltre, permesso alle italiane di prendersi la rivincita dopo la sconfitta, proprio contro la Spagna, nell’europeo di Tampere.
La squadra maschile, invece, composta da Alfredo Tocco, Mattia Busato e Alessandro Iodice, non è riuscita ad emulare il risultato delle ragazze ed è stata costretta a fermarsi davanti alla squadra francese per 3-2.
Questo campionato del mondo di Karate si conclude per la nostra nazionale al quinto posto nel medagliere per nazioni, dietro Egitto, Francia, Giappone e Turchia grazie all’oro di Sara Cardin, l’argento di Luigi Busà e i due Bronzi di Laura Pasqua e la squadra del Kata femminile (Battaglia, Bottaro, Pezzetti)

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.