Mondiali femminili U19: Italia perde con la Cina ed e’ decima

Si chiude al decimo posto il Mondiale Under 19 Femminile dell’Italia. Nell’ultima partita le azzurre sono state sconfitte dalla Cina 62-66, Alessandra Formica la migliore marcatrice dell’Italia con 23 punti. Nel pomeriggio si giocano le semifinali Spagna-Australia e Stati Uniti-Brasile, domani pomeriggio alle 18.45 (le 00.45 in Italia) la finale per la medaglia d’oro. Lunedì la delegazione azzurra parte per tornare in Italia, l’arrivo è previsto a Roma nel tardo pomeriggio di martedì.
La cronaca – La Cina sembra avere più voglia di vincere questa partita, anche per vendicare la sconfitta rimediata dalle azzurre nella prima fase, e lo dimostra dai primi minuti. L’Italia viene aggredita dal primo possesso e stavolta non riesce ad arginare la potenza fisica delle avversarie, che sicuramente è la squadra più atletica del Mondiale. Al primo strappo (4-14) rispondono i 5 punti di Formica (11-16) ma il successivo 0-11 ci fa sprofondare sull’11-27.
E’ Diene l’azzurra più combattiva e ispirata nel prmo tempo, il capitano è prezioso a rimbalzo e con 6 punti ricuce fino al -11 ma la Cina in chiusura di secondo periodo scappa via nuovamente (39-20). Nel terzo periodo l’Italia entra in campo con un’aggressività diversa e anche se il puntegio non la premia (35-50) certamente si assiste a una partita più vibrante: l’ingresso di Zanin vivacizza l’attacco, la buona realizzativa di Formica ci riporta in due occasioni a -12 ma all’Italia oggi manca completamente il tiro da fuori (0/14 dopo 30’) e questa è una lacuna imperdonabile contro i colossi cinesi.
La prima tripla è di Dotto, arriva dopo 35’ e scuote improvvisamente le azzurre: l’Italia torna a -6 ed entusiasma la Puerto Montt Arena con una difesa eccellente ma il risveglio è tardivo. La Cina fatica terribilmente in attacco ma riesce a contenere il ritorno azzurro (da 39-57 a 62-66, bravissima Zanin nel finale) e a chiudere al nono posto dopo il canestro dell’enorme Yu (25 punti per il centro di 1.97). (com stampa)

Italia-Cina 62-66 (20-39)
Italia: Dotto 7, Carangelo 2, Zanin 15, Zanus Fortes, Maffenini 4, Pertile, Cigliani 1, Masoni 2, Diene 6, Formica 23, Di Costanzo 2, Di Donato. Coach: Lucchesi.
Cina: Shen , Yang, Cui, Jin, Zuo 8, Yang 5, Liang 3, Ma 15, Sun 10, Qiang, Yu 25, Zhang. Coach: Quizhi.

Prima fase
Italia-Egitto 74-56; Italia-Cina 70-64; Italia-Canada 51-75
Classifica: Canada 3-0, Italia 2-1; Cina 1-2; Egitto 0-3.

Seconda fase
Italia-Giappone 69-97; Italia-Stati Uniti 60-94; Italia-Russia 55-62
Classifica: Canada 5-0; Stati Uniti 4-1; Giappone, Russia 2-3; Italia, Cina 1-4.

Girone 9-12 posto
Italia-Cile 67-48

Finale 9-10 posto
Italia-Cina 62-66

Semifinali
Spagna-Australia
Brasile-Stati Uniti

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.