Mondiali Ginnastica Artistica: Busnari avanza, Deagostini e Leolini ok

Mondiali Ginnastica Artistica: Busnari avanza, Deagostini e Leolini ok
Alberto Busnari in azione ai Campionati del Mondi Ginnastica Artistica

Alberto Busnari in azione ai Campionati del Mondi Ginnastica Artistica

Seconda giornata di gare ai Mondiali Ginnastica Artistica in svolgimento ad Aversa e ottime notizie per l’Italia con la qualificazione, come primo, di Alberto Busnari agli anelli.
Nell’all around in luce gli atleti nipponici con sua maestà Kohei Uchimura, che chiude al primo posto, e Ryobei Kato, terzo. Il 20enne sorprende tutti e mette a segno punteggi impressionanti in tutti gli esercizi, al punto che il grande Uchimura escalama: “Potrebbe essere la migliore versione di me… un Uchimura 2.0!”. Delusione per le qualificazioni del campione europeo Belyavskiy, che si era presentato in Belgio con grandi ambizioni e che invece chiude questa fase al 15^ posto. In generale, nel concorso individuale, sono in luce gli atleti extraeuropei. Oltre a due giapponesi, infatti, in luce anche cinesi e lo statunitense Mikulak, secondo.
Per quanto riguarda le cose di casa nostra questi Mondiali Ginnastica Artistica ci consegnano l’azzurro Alberto Busnari che ottiene il miglior punteggio al cavallo con maniglie, 15.633, nonostante qualche piccola imprecisione esecutiva. Con un programma che presenta la nota di partenza più alta della specialità, 7.1, e l’elemento che porta il suo nome inserito con la lettera “F” nel Codice dei Punteggi, l’aviere capo di Melzo si candida per un posto sul podio nella sfida di sabato pomeriggio (ore 15.45 Diretta Rai Sport 1). Non ce la fa, invece, Matteo Morandi, bronzo a Londra 2012, ad ottenere il pass per gli anelli. In una gara tiratissima dove i primi otto sono raccolti in tre decimi di punto (in tre addirittura pari merito) il Sergente del Gruppo Sportivo di Vigna di Valle, con un 15.400 non va oltre il 10° posto e il ruolo di seconda riserva. Fuori anche i due giovanissimi: il maceratese Paolo Principi (Aeronautica Militare), impegnato al cavallo con maniglie (75°), alla sbarra (54°) e al corpo libero (111°), e il romano Marco Lodadio (APD Vigna Pia) che ha bagnato il suo esordio mondiale agli anelli (64°) e al volteggio (25°).
In questi giorni mi sono allenato molto bene, mi sento in forma – ha dichiarato Busnari, che è seguito dal tecnico Serguei Oudalov presso l’Accademia Nazionale di via Ovada a Milano – Ieri però lo dovevo dimostrare in gara. Credo di esserci riuscito. Sono partito con un buon ritmo, la prima parte è andata liscia poi nella terza salita in verticale ho avuto un piccolo tentennamento, al quale ho reagito subito. Mi era successo lo stesso nel warm up, pochi istanti prima di entrare. E’ bastata un po’ di cattiveria per far andare le cose come volevo. L’obiettivo era entrare in finale, arrivare in fondo. Sono addirittura primo, quindi direi che è stata una giornata positiva”.
“Le mie sensazioni non erano male
– ci racconta Morandi, accanto a Paolo Siviero che lo allena nella palestra della Sampietrina di Seveso – mi sentivo abbastanza bene sulle parti di forza, forse l’unica pecca è stato il ritardo nell’allineamento della gran volta di dorso. Ho perso almeno un decimo che a questi livelli è decisivo. Speravo comunque di prendere qualcosa in più del 15.400 finale – conclude il 32enne di Vimercate – Adesso mi ritrovo a fare il turista. Peccato! Mi resta la soddisfazione di aver fatto un buon esercizio, stoppando bene anche l’uscita”.
Nel pomeriggio sono scese in campo anche le donne. Nella seconda suddivisione hanno debuttato la milanese Francesca Deagostini alla trave e la promessa di Montevarchi Alessia Leolini a parallele, corpo libero e volteggio.
Alessia Leonini ha chiuso al 5^ posto nel volteggio con il punteggio di 13.866, al 19^ posto nelle parallele asimetriche (12.491) e un 13^ posto al corpo libero (12.491). Ottima prova di Francesca Deagostini alla trave, dove chiude con un quarto posto, che fa ben sperare per il proseguo della competizione. Il suo punteggio è di 13.908.
Domani i Mondiali Ginnastica Artistica entrano nel vivo per l’Italia con l’esordio di Carlotta Ferlito e di Vanessa Ferrari, entrambe su tutti gli attrezzi.

Qualifiche
UOMINI
All Around
1. Uchimura Kohei 91.924
2. Mikulak Samuel 89.532
3. Kato Ryohei 89.474
4. Lin Chaopan 89.430
5. Zhou Shixiong 88.898
6. Sasaki Junior Sergio 88.699
7. Hambuechen Fabian 88.064
8. Purvis Daniel 87.031
9. Hegi Oliver 86.998
10. Whitlock Max 86.941

Cavallo Con Maniglie
1. Busnari Alberto 15.633
2. Corral Barron Daniel 15.600
3. Zhang H 15.541
4. Seligman Robert 15.500
5. Petrov Matvei 15.500
6. Sellathurai P. 15.416
7. Whitlock Max 15.408
8. Kameyama Kohei 15.400

Anelli
1. Y. Liu Chn 15.866
2. Nabarrete Zanetti A. 15.733
3. Wynn Brandon 15.700
4. Balandin Aleksandr 15.600
5. Van Gelder Lambertus 15.566
6. Ait Said Samir 15.566
7. Pinheiro Rodrigues 15.566
8. Yamamuro Koji 15.500

Corpo Libero
1. Shirai Kenzo 16.233 Q
2. Hypolito Diego 15.600 Q
3. Uchimura Kohei 15.333 Q
4. Hambuechen Fabian 15.266 Q
5. Purvis Daniel 15.266 Q
6. Dalton Jacob 15.166 Q
7. Morgan Scott 15.100 Q
8. Legendre Steven 15.091 Q
9. Mikulak Samuel 15.033
10. Schmidt Casimir 15.000 R

Volteggio
1. Yang Hak Seon Kor 15.299 Q
2. Verniaiev Oleg Ukr 15.041 Q
3. Sasaki Junior Sergio 14.987 Q
4. Thomas Kristian 14.933 Q
5. Hypolito Diego 14.924 Q
6. Shirai Kenzo 14.916 Q
7. Berbecar Marius Daniel 14.916 Q
8. Legendre Steven 14.916 Q
9. Dalton Jacob 14.866 R
10. Fahrig Matthias 14.841 R

Parallele
1. Tsolakidis Vasileios 15.866 Q
2. Fokin Anton 15.800 Q
3. Lin Chaopan 15.733 Q
4. You Hao 15.666 Q
5. Zhou Shixiong 15.666
6. Berbecar Marius Daniel 15.600 Q
7. Wynn Brandon 15.466 Q
8. Orozco John 15.433 Q
9. Mikulak Samuel 15.400
10. Uchimura Kohei 15.400 Q

Sbarra
1. Uchimura Kohei 15.658 Q
2. Hambuechen Fabian 15.633 Q
3. Zonderland Epke 15.433 Q
4. Mikulak Samuel 15.366 Q
5. Calvo Moreno Jossimar Orlando 15.166 Q
6. Bretschneider Andreas 15.133 Q
7. Kato Ryohei 15.075 Q
8. Lin Chaopan 15.066 Q
9. Zhou Shixiong 15.066 R
10. Thomas Kristian 15.033 R

Donne
All Around
1. Ross Kyla 59.198
2. Yao Jinnan 57.965
3. Lopez Arocha Jb 55.065
4. Rodionova Anna 54.599
5. Tunney Rebecca 54.132
6. Waem Laura 53.632
7. Seitz Elisabeth 53.532
8. Stephanie Lima Da. 52.665
9. Boczogo Dorina 52.498
10. Gustafsson Ida 52.140

Volteggio
1. Hong Un Jong 15.249
2. Murakami Mai 14.345
3. Nezer Ofir 14.200
4. Chant Maegan 13.766
5. Leolini Alessia 13.716
6. Pinto Adasme 13.700
7. Grisane Valerija 13.699
8. Vazquez Aviles Nicolle 13.666
9. Mejias Rodriguez 13.616
10. Castro Lazo Martina 13.599

Barre Asimettriche
1. Yao Jinnan 15.433
2. Ross Kyla 15.133
3. Huang Huidan 15.133
4. Scheder Sophie 14.566
5. Seitz Elisabeth 14.266
6. Sung Ji Hye 13.933
7. Rodionova Anna 13.800
8. Tunney Rebecca 13.600
9. Waem Laura 13.533
10. Lopez Arocha Jessica Brizeida 13.433

Trave

1. Ross Kyla 14.566
2. Rodionova Anna 14.466
3. Yao Jinnan 14.100
4. Deagostini Francesca 13.908
5. Zeng Siqi 13.900
6. Hofland Kaitlyn 13.600
7. Stephanie Lima Da Costa Leticia 13.533
8. Waem Laura 13.433
9. Lopez Arocha Jessica Brizeida 13.133
10. Boczogo Dorina 13.066

Corpo Libero
1. Murakami Mai 14.466
2. Ross Kyla 14.333
3. Lopez Arocha Jessica Brizeida 13.766
4. Yao Jinnan Chn 13.666
5. Tunney Rebecca 13.466
6. Chant Maegan 13.333
7. Rodriguez Rodriguez Cintia 13.100
8. Gustafsson Ida 13.100
9. Waem Laura 12.766
10. Boczogo Dorina 12.733

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.