Mondiali Judo 2013 a Rio: Moscatt subito fuori

Valentina Moscatt

La cubana Maria Celia Laborde ha eliminato Valentina Moscatt al primo turno dei 48 kg dei Mondiali Judo 2013 in corso di svolgimento a Rio de Janeiro. “Dispiace per Valentina perché stava bene e lo ha dimostrato durante l’incontro”, è stato il commento a caldo del DTN Raffaele Toniolo. L’azzurra infatti, è partita guardinga, attenta e reattiva per cogliere l’eventuale opportunità e dopo 53”, appena ricevuta una sanzione (shido) per passività, ha sorpreso Laborde con o uchi gari, ma la cubana si è salvata cadendo sulla pancia. Pericolosissimi gli attacchi di Laborde che gira le spalle e spinge, ed è proprio su uno di questi che Moscatt evita e controlla, waza-ari di vantaggio a 2’50” dal termine. Scocca il terzo minuto del match e questa volta Moscatt non riesce a schivare l’attacco di Laborde, yuko. Il match prosegue, e dopo trentotto secondi l’arbitro corregge la valutazione a favore della cubana in waza ari ed a questo punto l’azzurra è in svantaggio a causa dello shido iniziale. “Nulla da dire sulla valutazione – ha precisato Toniolo – ma se fosse stata data subito ci avrebbe permesso un minuto in più di pressione. Peccato, perché Valentina aveva trovato la strada giusta”. Ed invece, a 39” dal termine, è arrivato un altro attacco della cubana, waza ari e la partita per Valentina Moscatt si è chiusa definitivamente. Per accedere ai ripescaggi si deve arrivare ai quarti e ci arriva Maria Celia Laborde che supera anche Alexa Liddie (Usa) ed Eva Csernoviczki (Hun), bronzo a Londra, prima di essere sconfitta da Urantsetseg Munkhbat (Mgl), che si è poi aggiudicata il titolo iridato a spese di Haruna Asami (Jpn). Anche la finale dei 60 kg è stata una sfida fra Mongolia e Giappone, ma in questo caso ha prevalso Noahisa Takato (Jpn), che ha lasciato Amartuvshin Dashdavaa (Mgl) al secondo posto, sia pure per la differenza minima di due shido a uno.

-48 kg
1. MUNKHBAT, Urantsetseg MGL
2. ASAMI, Haruna JPN
3. MENEZES, Sarah BRA
3. VAN SNICK, Charline BEL

-60 kg
1. TAKATO, Naohisa JPN
2. DASHDAVAA, Amartuvshin MGL
3. KIM, Won Jin KOR
3. SAFAROV, Orkhan AZE

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.