Mondiali Juniores pista: nella seconda giornata un oro e un bronzo per l’Italia

La seconda giornata di gare dei Campionati del Mondo pista junior in corso di svolgimento a Mosca, regala all’Italia ben due medaglie: un oro ed un bronzo. La prima arriva dalle talentuose Beatrice Bartelloni, Maria Giulia Confalonieri e Chiara Vannucci, campionesse d’Europa nell’inseguimento a squadre, a confermare il loro spessore mondiale conquistando il terzo gradino del podio con il tempo di 3’31”547. Il titolo iridato è andato alle australiane Baker, Jennigs, Roper, che in 3’27”654 hanno superato nella finale oro-argento le russe Bondarenko, Chekina, Kashirina (3’29”032), le stesse battute dalle italiane nella avvincente finale per il titolo continentale in Portogallo.
Il primo titolo iridato dell’Italia arriva dall’azzurrina Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti che, a metà gara entra in azione e riesce a conquistare il giro sul gruppo dominando la corsa per ben 25 giri. Un talento straordinario che porta all’Italia la prima medaglia d’oro in questa rassegna su pista. L’azzurrina vince con 43 punti, alle sue spalle (con 24 punti) la messicana Igrid Drexel (argento) e la neozelandese Sophie Williamson (15 punti).
Per le altre azzurre in gara oggi un ottavo posto nella velocità individuale donne con Stella Tomassini che taglia il traguardo in quarta posizione nella finale dal quinto all’ottavo posto. Lisa Gamba, l’altra azzurrina impegnata nella disciplina veloce, dopo una corsa dignitosa, si ferma ai sedicesimi di finale. Domani la finale per il titolo iridato.
E’ stato assegnato anche il titolo nel km da fermo uomini conquistato dall’australiano Jaron Garbiner (1.03.872). Per gli azzurrini Alex Paoli e Davide Ceci rispettivamente un 15° posto (1.05.999) ed un 25° posto (1.07.090).
Per Niccolò Bonifazio, impegnato nell’omnium è ora quinto nella classifica generale dopo aver disputato il giro lanciato (decimo); la corsa a punti (sesto) e l’eliminazione (sesto). Domani la conclusione del torneo.
Domani, venerdì 19 agosto, inizia il torneo della velocità uomini con Davide Ceci e Mauro Catellini e l’omnium donne con Chiara Vannucci. Sarà assegnato anche il titolo nello scratch donne con al via l’azzurra Beatrice Bartelloni. (com stampa)

Venerdì 19 agosto (ore 18-21,45)
Scratch e Velocità individuale Donne
Finale Omnium Uomini

Sabato 20 agosto (ore 18-21,55)
Finale Omnium e Keirin Donne
Inseguimento individuale, Corsa a punti e Velocità individuale Uomini

Domenica 21 agosto (ore 15-18,05)
Inseguimento individuale e 500 metri Donne
Madison e Keirin Uomini

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.